Kimi no naka ni – Boys&Lovers

Quest'oggi parleremo di un brevissimo oneshot molto commovente

Bentornato in questo nuovo appuntamento della rivista Boys&Lovers.

Quest’oggi parleremo di un’opera one shot di sole 33 pagine ma decisamente degna di essere letta. Si tratta di Kimi no naka ni.

La storia è stata scritta e disegnata da Homura Jiko e sembra sia stata pubblicata nel 2017. Non ci sono molte informazioni a riguardo.

Prima di iniziare, potrebbero interessarti:

Attenzione: la trama qui sotto contiene anche il finale dell’opera, quindi se non volete scoprire come va a finire, consiglio di leggere prima l’opera in maniera autonoma o di saltare il paragrafo indicato come [SPOILER]

La trama di Kimi no naka ni

Aki (ragazzo più grande di due anni), Rikka (ragazza) e Touma (ragazzo della stessa età di Rikka), sono tre amici d’infanzia. Durante le scuole medie Aki si confessa a Rikka, totalmente inconsapevole che anche Touma prova dei forti sentimenti per lui. La relazione tra i due va alla grande, tanto che decidono di sposarsi.

Proprio mentre Touma inizia ad abbandonare i sentimenti per il suo amico d’infanzia, ecco che accade un fatto imprevisto: Rikka muore in un incidente stradale.

Aki ne è talmente tanto distrutto che inizia a lasciarsi andare e Touma, deciso a non farlo morire, compie un gesto estremo: lo benda e, dopo essersi spruzzato il profumo di Rikka, si fa passare per lei. I due iniziano così una relazione estremamente malata, con Aki che crede continuamente che Touma sia in realtà Rikka e che non fa altro che chiamare il nome della moglie.

Touma si rende conto che l’amore che cercava da Aki non è quello e quando esprime al ragazzo il suo desiderio di essere chiamato per nome, Aki torna in sé e si rende conto della situazione, fuggendo da casa di Touma.

[SPOILER]

Diversi giorni dopo, Touma viene chiamato dalla madre di Aki che si scusa per l’atteggiamento del figlio e lo informa che questi si è tolto la vita, lasciando un biglietto di scuse per Touma e dicendo che senza Rikka la sua vita non poteva andare avanti.

[FINE SPOILER]

Impressioni su Kimi no naka ni

L’opera è estremamente breve ma è anche carica di emozioni.

Inizialmente, Touma e Rikka sembrano più due gemelli che non due amici d’infanzia (somiglianza data dal fatto che entrambi hanno approssimativamente la stessa altezza e lo stesso colore di capelli). Il dubbio viene però chiarito poco dopo durante la narrazione.

La caratterizzazione dei personaggi è ben fatta e la cosa più toccante in assoluto è il profondo amore che Aki prova nei confronti di Rikka, cosa che lo porta a lasciarsi andare lentamente. Rikka in realtà era anche lei profondamente innamorata di Aki, ma poiché appare solo nella prima parte dell’opera, il suo sembra più un amore adolescenziale che non quello della sua vita.

Anche i sentimenti di Touma sono estremamente rilevanti: pur di non vedere il suo amato morire, decide di fingersi la sua defunta moglie, ma la cosa a lungo andare lo ferisce più di quanto non dovrebbe o non avrebbe voluto, cosa che lo porta poi a provare ad essere visto per quello che è, ma con scarsi risultati.

0 0 voti
Voto

E tu cosa ne pensi di quest'opera? Anche leggendo la trama ti piace? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
Condividi su facebook
CONDIVIDI