Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
ten count 393030

Ten Count – Boys&Lovers

Approfondiamo un manga di Rihito Takarai, autrice anche del famoso Hana no Miyako De

Sei appassionato di anime, manga o fumetti? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri leggere volumi in anteprima o partecipare alle fiere? Allora hai bisogno di noi!

Benvenuto a questo nuovo appuntamento Boys&Lover. Oggi parleremo di Ten Count, dell’autrice Rihito Takarai. Il manga è stato serializzato sulla rivista Dear+ dal 2013 al 2017 e conta sei volumi.

In Italia Ten Count è edito da J-POP (Edizioni BT).

Nel 2019 è stato annunciato con un teaser trailer un adattamento anime per il 2020.

Prima di proseguire, potrebbero interessarti:

Kozure Omega to Boukun Yakuza

Tamayura

Il matrimonio di Lala

Ten Count, trama

Shirotani Tadaomi soffre di un disturbo ossessivo-compulsivo che si manifesta con una grave forma di misofobia. Durante la serie incontra lo psicoterapeuta Kurose Riku che gli raccomanda una terapia legata all’esposizione di ciò che lo turba incaricandolo di scrivere un elenco di dieci azioni che non è in grado di eseguire. Una volta stilato l’elenco Kurose assicura a Shirotani che sarà guarito una volta completate tutte le azioni su di esso riportate. Shirotani fa progressi costanti nella lista fino a quando Kurose decide di interrompere bruscamente le loro sessioni e quando Shirotani lo mette alle strette sul perché Kurose ammette di essersi innamorato di lui e che ritiene inappropriato continuare la terapia. Shirotani desidera tuttavia continuare le loro sessioni e riprende la terapia mentre, contemporaneamente, inizia una relazione sessuale con Kurose.

ten count 393939

Ten Count, opinione personale

La trama di Ten Count presenta sicuramente degli spunti interessanti a causa del “disturbo” di cui soffre Shirotani, il protagonista. Disturbo che viene sì approfondito, ma non abbastanza. In opere come questa, l’introspezione dei personaggi è fondamentale, introspezione che non manca ma che ad un certo punto sembra essere messa un po’ da parte. In compenso però ci sono molte scene erotiche (anche piuttosto spinte), rese ancora più piacevoli dallo stile della Takarai.

Purtroppo uno dei difetti di Ten Count è la presenza dei soliti cliché del genere: quello dei ruoli già stabili, ovvero quello del seme e dell’uke. Questo influenza anche il rapporto tra Shirotani e Kurose: c’è uno che domina e uno che subisce, uno che manipola e uno che viene manipolato (agli amanti di questo tipo di cliché tuttavia potrebbe anche piacere). La profondità del tema viene messo un po’ da parte anche a causa della troppa frettolosità della storia, anche se questo aspetto riguarda soprattutto il finale. Dall’altro lato è invece interessante vedere come si sviluppa il rapporto tra Shirotani e Kurose, il modo in cui si avvicinano e vivono la loro fisicità, considerando i problemi di Shirotani e il fatto che odi essere toccato. I due infatti passano dall’avere un rapporto medico-paziente, ad un rapporto di amicizia che inevitabilmente diventa qualcosa di più. Come scritto sopra, ad un certo punto della storia le scene erotiche diventano molto presenti e anche abbastanza esplicite, ma molto ben disegnate. In generale i disegni sono piuttosto buoni, così come gli sfondi. In generale Ten Count ha un po’ di tutto: erotismo (molto), introspezione, tenerezza e anche la sua buona dose di cliché, che può piacere o meno. L’originalità sta nel tema che tratta, ovvero il disturbo di Shirotani, che in un modo o nell’altro controlla tutta la sua vita e legami.

Potrebbe interessarti...

Uta no Prince Sama

Uta no Princa-sama: in arrivo lo speciale

Dylan Dog

Dylan Dog e Vasco Rossi in edizione speciale

Speciale

Lord El-Melloi II’s Case Files: Rail Zeppelin Grace note, in arrivo l’edizione speciale

Wonder Woman

Wonder Woman – Speciale 80° Anniversario

Dylan Dog

Dylan Dog Speciale 35, la nostra recensione

Qual è la tua opinione su questo manga?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3keys

03 dicembre, 2021