Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Yuri!!! on Ice – Boys&Lovers

In questo nuovo appuntamento parliamo del top dello yaoi non yaoizzato!

0 0 voti
Voto

Benvenuti a tutti in questo nuovo appuntamento con la nostra rubrica di Boys&Lovers. Quest’oggi abbiamo deciso di allontanarci leggermente dalle opere dichiaratamente yaoi e ci soffermeremo su un’opera che merita decisamente di essere discussa. Sto parlando di Yuri!!! on Ice, opera che, in barba al nome, ha ben poco di yuri e tanto di yaoi. È un’opera che ha scatenato il fangirleggiamento a livello mondiale, con scene tanto soft quanto ambigue.

Yuri!!! on ice è un anime originale creato da MAPPA e trasmesso nel 2016. È un anime che intreccia tantissimi generi, come quello sportivo (e in particolar modo il mondo che si incentra sul pattinaggio artistico maschile, uno sport spesso molto ignorato), quello culinario (i piatti presenti nell’anime fanno davvero venire voglia di andare fino in Giappone per mangiarli), e, ovviamente, lo yaoi. Prossimamente, verrà anche proiettato un nuovo film in Giappone (cosa di cui vi avevamo parlato in questo articolo).

Prima di iniziare a parlare dell’anime, potrebbero interessarvi:

E adesso iniziamo con questo articolo!

La trama di Yuri!!! on Ice

L’anime vede come protagonista Yuri Katsuki, un pattinatore di 23 anni, che dopo la sua ennesima sconfitta a un campionato mondiale, decide di tornare in Giappone dalla sua famiglia e di prendersi un periodo di pausa dallo sport. L’idolo di Yuri è Vicktor, un pattinatore poco più grande di lui, vincitore di numerose medaglie. Tornato a casa, si reca dal suo amico d’infanzia Yuko (che possiede una pista di pattinaggio) e qui esegue in maniera perfetta la coreografia di Viktor. Yuko lo filma in segreto e il video diventa virale, arrivando persino nelle mani di Viktor che, mentre si fa un bagno nelle terme locali, propone a Yuri di diventare il suo allenatore.

Yuri vede così realizzarsi un sogno, venendo allenato proprio dal suo idolo, Ma, ben presto, la gioia viene in qualche modo disturbata dalla presenza di un altro ragazzo di nome Yuri, per la precisione Yuri Plisetsky, un pattinatore della stessa nazionalità di Viktor (russo), al quale Viktor aveva promesso di creare una coreografia se fosse uscito vincitore dalla gara precedente.

Viktor fa così competere i due ragazzi sullo stesso brano, ma i due Yuri interpretano due punti di vista diversi. Da questo scontro ne esce vincitore lo Yuri giapponese, che riesce così ad ottenere Viktor come suo allenatore. I due Yuri in seguito si qualificano come rappresentanti dei rispettivi Paesi nella Gran Prix, e in seguito entrambi per la finale di Barcellona.

Qui succedono varie cose, tipo i due che si scambiano un anello o un quasi bacio come esultanza dopo un’ottima esecuzione della coreografia.

 

Alla fine, a vincere è lo Yuri russo, mentre quello giapponese si classifica secondo. Ma con la strada del pattinaggio sul ghiaccio finalmente aperta, Yuri (giapponese) decide di trasferirsi in Russia, pronto ad allenarsi assieme a Viktor e al rivale suo omonimo.

La struttura di Yuri!!! on Ice

La struttura dell’anime è abbastanza semplice e può essere divisa in due/tre filoni narrativi: il primo è quello introduttivo, il secondo è quello che vede la sfida dei due Yuri e il terzo (e quello più prominente), quello che vede Yuri all’interno del mondo agonistico.

Impressioni personali su Yuri!!! on Ice

Tempo fa lessi su un’intervista che uno dei doppiatori principali dell’anime disse che, per il genere, si erano spinti un po’ troppo oltre. Certamente, Yuri!! on Ice ha moltissime caratteristiche che lo contraddistinguono da altri anime non esplicitamente yaoi, con una relazione decisamente più prominente e molto meno sottointesa.

L’anime si concentra fondamentalmente sulla relazione tra Viktor e Yuri, ma ad un certo punto della serie viene anche dato un piccolo assaggio di un’altra possibile relazione, quella dello Yuri russo assieme ad un altro pattinatore. La relazione occupa meno di una puntata, ma è stata decisamente gradita dai fan.

Tornando alla coppia principale, anche se molte cose sono decisamente sottintese, la spesso viene lasciato ben poco all’immaginazione dei fan. Seppur non si possa parlare puramente di yaoi, è innegabile il fatto che la forte ammirazione che Yuri prova nei confronti di Viktor sia molto di più che tale, cosa che sembra tranquillamente ricambiata dal ragazzo che afferma pubblicamente che avrebbe sposato Yuri nel momento in cui lui avesse vinto la medaglia d’oro. Anche la scelta, alquanto importante che Yuri decide di fare per Viktor fa sottintendere molto di più di quanto non venga esplicitamente affermato nella serie.

Si tratta di una serie che andrebbe decisamente vista almeno una volta, cercando di non farsi distrarre dalle troppe pause dovute alla ola degli ormoni.

In seguito, un video che dovrebbe essere visto da chi adora l’anime.

Potrebbe interessarti...

Mostra per Yuri!!! on ICE, Banana Fish, Zombie Land Saga, Kakegurui e Dororo

Twittering Birds Never Fly

Twittering Birds Never Fly – Informazioni sull’OAD

Speciale

Yuri on Ice non soccombe al COVID-19

Speciale

Promare – La nostra recensione

Twittering Birds Never Fly

Twittering Birds Never Fly: rivelato il secondo trailer

Che te ne pare di questo anime? Facci sapere la tua opinione nei commenti!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti