0

Naviga tra le sezioni di Speciale

Top 5 Momenti più tristi degli Anime.

I momenti che più mi hanno fatto piangere

1+

0

Riprendiamo la settiman con le nostre classifiche; venerdì vi abbiamo lasciato con la Top 10 delle carte Pokémon più costose e oggi in questa nuova top, illustreremo i 5 momenti più tristi degli anime.

Attenzione: potrebbero esserci spoiler!

5- La morte di Koro Sensei

Assasination Classroom racconta le vicende di una normale classe, la 3-E, che riceve un nuovo insegnante molto bizzarro, un essere munito di tentacoli, capace di muoversi 20 volte la velocità del suono. L’essere definisce fin da subito il suo obbiettivo: ossia essere insegnante delle medie e che entro la fine dell’anno distruggerà la Terra. Il governo Giapponese decide di accentare queste condizioni a patto di non fare del male agli studenti. E così gli studenti di quella classe 3-E hanno il compito di uccidere Koro Sensei entro l’anno. Ma ben presto ci si rende conto che Koro Sensei non è una persona malvagia, anzi cerca in ogni modo di far “crescere” i suoi studenti.

4- you found…me (Ano Hana)

Ano Hana racconta la storia di 6 bambini che trascorrono spensierati le giornate a giocare tra di loro ma un giorno Memna, una dolcissima bambina viene a mancare prematuramente e muore giocando vicino al loro solito rifugio. Gli anni passano e i bambini oramai sono diventati adolescenti e il loro rapporto si è sgretolato. Il fantasma di Memna compare a Jintan, egli inizalmente non sa se credere o no al fantasma ma alla fine decide di aiutarla nel compiere il suo ultimo desiderio che però neanche lei sa di preciso quale sia.

3- La morte di Kamina (Gurren Lagann)

Questa è stata una delle morte più inaspettate di tutti i manga e anime che ho letto e visto.

L’opera è ambientata nel futuro dove l’umanità è costratta a vivere in zone sotteranee.  Qui facciamo la conoscenza del nostro protagonista Simone che è un orfano che svolge uno dei lavori fondamentali della società: lo scavatore. Durante uno scavo Simon trova un oggetto luminescente a forma di trivella e in seguito a questo ritrovamento Kamina, un altro orfano più grande  di luì, crea il gruppo “Brigata Gurren”. Ma l’anziano del villaggio scopre i due giovani e Kamina viene incarcerato per le sue idee rivoluzionarie di voler tornare in superfice.

Intanto Simon ritorna al suo scavo scoprendo questa volta un piccolo robot sepolto.Simon fa evadere Kamina per renderlo partecipe di questa scoperta, ma in quel momento un enorme e mostruoso robot inizia a distruggere il villaggio. Simon riesce istintivamente a pilotarlo e, dopo un’accanita lotta, e all’aiuto di Kamina e una ragazza di nome Yoko, distruggono il robot nemico, raggiungono  la superficie. Qui i tre scoprono che il robot era solo uno dei molti “Gunmen”, robot pilotati dagli “uomini-bestia”, che si trovano in superficie e tormentano i pochi umani che non vivono sottoterra. Simon e Kamina, grazie al Lagann, difendono il villaggio di Yoko, e Kamina riesce a far fuggire il pilota di uno di questi e a farlo funzionare al suo posto: e lo soprannominerà “Gurren”. Dopo una breve permanenza al villaggio, il terzetto decide di partire alla volta del quartier generale degli uomini-bestia e durante il loro viaggio molti altri si uniranno al gruppo originario nella lotta contro gli uomini-bestia. Durante le battagli inoltre Kamina scoprirà che il Lagann si può unire al Gurren, formando così il Gurren Lagann.

Le ultime due posizioni sono occupate da due eventi appartententi al mio manga preferito ossia: Fullmetal Alchemist

2- Il funerale di Maes Hughes

Il tenente colonnello Maes Hughes è un uomo pazzamente innamorato della moglie Glacier e adora sua figlia Elicya , e in ogni momento si vanta con tutti di quanto sia dolce e carina. Sarà il primo a scoprire i rapporti esistenti tra gli homunculus e i piani alti dell’esercito e Morirà proprio per questo motivo per mano di Envy in modo orribile. Infatti l’homunculus lo attaccherà prima sotto l’aspetto del msottotenente Maria Ross e poi sotto le sembianze di sua moglie, rendendolo completamente incapace di reagire all’attacco

1- La chimera

Fratellone…

Basta questa unica parola per far piangere tutti i fan di Fullmetal Alchemist. Nina è la figlia di Shou Tucker un alchimista, diventa molto amica con Alphonse ed Edward al punto di considerarli veri e propri fratelli. Viene trasformata dal padre in una chimera unendola con il loro cane.

Fullmetal alchemist racconta la storia dei due fratelli Edward e Alphonse Elric. Il loro padre, Hohenheim, li ha abbandonati quando erano ancora piccoli, e alcuni anni più tardi la loro madre  muore in seguito ad una malattia. I fratelli tentano allora di riportarla in vita tramite l’alchimia, ma la trasmutazione non procede come previsto e Edward perde la gamba sinistra mentre Alphonse l’intero corpo. Nel tentativo di riportare l’anima di Alphonse nel mondo umano, Edward sacrifica il suo braccio destro per legare l’anima del fratello a un’armatura, facendosi poi rimpiazzare gli arti perduti con delle protesi meccaniche chiamate automail. Edward decide di diventare un alchimista di Stato per cercare la pietra filosofale, un oggetto alchemico capace di annullare il principio dello scambio equivalente, e riottenere così i loro corpi originari.

 

E tu sei d’accordo con me ? Quali altre scene avresti inserito?
Commenta!
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
E tu sei d’accordo con me ? Quali altre scene avresti inserito?
1+