0

- La recensione

.

Immagini cover Tienimi per mano
1+

0

Dopo la recensione di  Batman Annual #3: La festa del papà, presentiamo il manga d’esordio di Aurora di Maria ambientato a Londra dal titolo Tienimi per mano. Il manga, edito da Elpìs Editrice, è disponibile al prezzo di 5,90 in un piccolo e pratico formato tascabile. Aurora di Maria è una ragazza che ha dimostrato un grande amore per il disegno. Dall’età di 13 anni, comincia a darsi da fare e ad affinare la propria tecnica sin a conseguire la laurea in Pittura all’Accademia di Belle Arti. Uno dei suoi più grandi sogni sarebbe quello di poter andare in Giappone.

TRAMA

Immagine manga Tienimi per mano

La copertina mostra la protagonista dell’opera, Juliet Olivieri, una ragazza appassionata di fotografia che ha vinto una borsa di studio per un corso universitario a Londra. Sin dall’inizio, ci si ritrova catapultati nella metropoli, finendo per comprendere i singoli personaggi. Come dichiarato dall’autrice, per lei è stato fondamentali immedesimarsi nei singoli personaggi e nelle singole situazioni in modo da rendere il più verosimili e credibili per il pubblico dei lettori. In virtù di questo, ha accostato ragazzi dalle personalità complementari, che possono piacere e incuriosire o destare antipatia o noia. La protagonista, nel corso di tutto il volumetto, si dimostra una ragazza gentile ma ingenua e talvolta irascibile, soprattutto nei confronti di un paio di ragazzi, Ryan e Alan. Uno dei due l’ha accompagnata fino al metro con l’ombrello e spiegato la via per il dormitorio dopo che lei, tutta presa a fare fotografie dei monumenti della città, si era allontanata dal gruppo di studenti. I due fratelli si divertiranno anche a tormentarla, con risvolti e sorprese inaspettate. Come se non bastasse, Juliet cercherà anche di riappacificarsi con il suo amico Riccardo che ha preso le distanze da lei.

Immagine manga Tienimi per mano

Fortunatamente a fare compagnia alla protagonista ci sono le sue migliori amiche, Layla e Ambra, sempre pronte a uscire e a divertirsi.

GIUDIZI

Immagine manga Tienimi per manoTra gli aspetti positivi che riscontro in questo manga è il fatto di non ricorrere ai classici stereotipi ricorrenti degli shojo, realizzando una storia per certi tratti fresca e ben strutturata. Il ritmo narrativo è ben calibrato tra il tempo trascorso all’università e il tempo libero, dando pieno spazio a tutti i personaggi, alcuni dei quali verranno approfonditi nei prossimi numeri. Data l’impostazione del fumetto, difficilmente vi si troverà qualcosa di eccessivamente contorto e profondo ed è giusto così dato che l’obiettivo del manga è quello di esprimere la vita dei giovani adulti, fatta di aspettative, sogni, amori difficili e amicizie a volte travagliate. La grafica è piacevole e ben realizzata, con una buona attenzione per quanto riguarda le attrazioni di Londra, da Piccadilly Circus al Big Ben. I dialoghi sono ben scritti e, per correttezza, si inseriscono le virgolette ogni qual volta il discorso si esprime il lingua inglese. Sarebbe stato anche carino inserire le frasi direttamente in lingua inglese con una traduzione sotto forma di nota.

Nonostante tutto, Aurora di Maria si riconferma come una di quei tanti talenti italiani che dimostrano bravura e originalità nella realizzazione di manga, con la speranza che altri possano seguire il suo esempio.

In conclusione su

Consiglio questo manga a tutte le ragazze con un sogno, a chi ama le storie romantiche, a chi frequenta l’università… insomma, a tutte le ragazze che possano immergersi nella storia con leggerezza e spensieratezza.

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Consiglio questo manga a tutte le ragazze con un sogno, a chi ama le storie romantiche, a chi frequenta l’università… insomma, a tutte le ragazze che possano immergersi nella storia con leggerezza e spensieratezza.

1+