Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Topolino

PK, nuove celebrazioni su Topolino 3437

Si intitola Zona Franca la seconda storia celebrativa per il venticinquesimo anniversario di PK

Sei appassionato di anime, manga o fumetti? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri leggere volumi in anteprima o partecipare alle fiere? Allora hai bisogno di noi!

Nel 2021 ricorrono i 25 anni dalla pubblicazione del primo albo di PK (marzo 1996): i festeggiamenti proseguono con il numero 3437 di Topolino, in vendita da mercoledì 6 ottobre, che contiene la prima parte della storia Zona Franca. Scritto da Alessandro Sisti e disegnato da Lorenzo Pastrovicchio, il ritorno del Papero Mascherato si concluderà sul numero successivo del settimanale.

Topolino

Sui numeri 3437 e 3438 di Topolino saranno inoltre allegate le due parti necessarie a costruire un gadget a tema, ispirato proprio a Zona Franca: il PK Robot, un automa completo, pronto ad allearsi con PK per respingere gli Evroniani. Nato dai disegni e dagli studi di Lorenzo Pastrovicchio, il robot è alto 15 centimetri ed è dotato di spara-missili posteriori, braccio rotante e altri accessori.

Come per la precedente storia celebrativa di PK, Una Leggendaria Notte Qualunque, pubblicata sul numero 3407, anche Zona Franca è ambientata nel passato della versione più eroica di Paperino. Il quartiere della centrale elettrica di Paperopoli sta subendo importanti cambiamenti, a partire dalla costruzione dell’Hotel Avvenire. Il giornalista Angus Fangus è convinto che in quell’area stia succedendo qualcosa di losco. Interverranno l’agente-androide Lyla Lay e Pikappa.

Gli autori di Zona Franca – Topolino 3437

Il disegnatore triestrino Lorenzo Pastrovicchio, dopo il diploma all’istituto d’arte e una breve frequentazione della facoltà di ingegneria, passa all’Accademia Disney, quindi nel 1997 inizia a pubblicare su Topolino e sul mensile PK, quindi su X-Mickey, Wizards of Mickey e Double Duck.

Spiega Lorenzo Pastrovicchio:

“Sono passati 25 anni, è vero, ma per me lavorare a una nuova avventura di PK dà sempre delle grandissime emozioni. Dagli anni Novanta a oggi ho perso il conto delle storie che ho disegnato con lui protagonista… Insomma, ci conosciamo molto bene io e il Pikappero!”.

Pavese cresciuto a Genova, Alessandro Sisti pubblica nel 1982 la sua prima storia di Topolino, sul numero 1365. Affianca la professione di giornalista con la realizzazione di sceneggiature per Disney e Corriere dei Piccoli (la serie Big Mac Fargo dedicata al wrestling). Produce con Massimo Marconi un supplemento a fumetti del Sole 24 ore, L’Economia di Zio Paperone.

Nel 1995 progetta con Ezio Sisto e Paolo Cavaglione, allora direttore di Topolino, la serie a fumetti PK – Paperinik New Adventures, testata di cui scrive le sceneggiature di diciotto numeri, tra cui i tre numeri zero, avvio della saga Lo zen e la fisica dei quanti. A fine 2000, dopo la chiusura di PKNA, scrive per il Progetto PK, cinque numeri della serie PK² e una per la PK – Pikappa.

Nel 1997 cura la sceneggiatura di Topolino-ino-ino, pubblicata il 14 ottobre sul numero 2185 di Topolino ed entrata nel Guinness dei Primati come storia più piccola del mondo. Dal 2008 scrive alcuni testi di DoubleDuck.

Autore di Zio Paperone e il tesoro del Golfo di Parma, pubblicata il mese scorso, Sisti aggiunge sul ritorno di PK:

“L’importante è sempre far divertire e appassionare i PKers vecchi e nuovi. Io ce la metto tutta e spero che ci riuscirà anche questa storia”.

Potrebbe interessarti...

Topolino

Il magico Natale di Topolino

Topolino

Topolino 3441 naviga nella Storia

Topolino

Il giornalismo raccontato da Topolino

Topolino

Topolino omaggia Parma, Giuseppe Verdi e il suo Festival

Topolino

Topolino racconta Dante, le uscite dedicate al Sommo Poeta

Che cosa ne pensi delle celebrazioni per PK? Sei un lettore della prima ora? Scrivilo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3keys

03 dicembre, 2021