0

La Bao Publishing annuncia La Scuola di Pizze in Faccia del Professor Calcare

In libreria dal 21 ottobre il nuovo libro, maxi raccolta, di Zerocalcare

La Bao Publishing è lieta di annunciare il nuovo libro di Zerocalcare, la nuova raccolta di storie, dal titolo La scuola di pizze in faccia del professor Calcare, in libreria dal 21 ottobre. Contiene storie tratte dal suo blog Zerocalcare.it, pubblicate sui giornali La Repubblica, L’Espresso, Best Movie, Wired e materiale inedito, una nuova storia in tre parti di 25 pagine totali. È dotata di un sommario cronologico e contiene la varia produzione dell’autore, caratterizzata dai molteplici argomenti; si parla di Pokémon e di Star Wars, dell’Hoverboard e di Game of Thrones ma anche di impegno, unioni civili, senso civico, questioni culturali e indignazione.

Si delinea così il ritratto di Zerocalcare, un autore popolare versatile e fuori dagli stereotipi, che racconta in modo unico i vari aspetti della vita quotidiana. La prima tiratura di questo volume contiene otto pagine in più allo stesso prezzo. L’edizione ha un logo dorato in copertina e sul dorso, per riconoscerla dalle successive ristampe, che saranno prive delle otto pagine aggiuntive.

“Magari qualcuno c’ha la stessa formazione mia… La scuola delle pizze in faccia. In tutte le sue varianti eh, reali e metaforiche.”

Il tour promozionale del libro, che accompagna l’uscita del volume, inizia il 21 ottobre a Milano presso la Feltrinelli (Piazza Piemonte), vi sono una serie di date nella Penisola tra librerie, circoli e centri sociali – passando per il festival Lucca Comics & Games 2019 – e termina a dicembre.

Le date del Booktour

Zerocalcare incontra i lettori e dedica il suo nuovo libro in queste date:

  • 21 ottobre Milanola Feltrinelli piazza Piemonte 2 
    ore 15 inizio firmacopie, ore 18 incontro e a seguire ripresa firmacopie
  • 22 ottobre Romala Feltrinelli via Appia 427
    ore 15 inizio firmacopie, ore 18 incontro e a seguire ripresa firmacopie
  • 30 ottobre/3 novembre LuccaLucca Comics & Games
    dediche presso lo stand BAO Publishing
  • 7 novembre Napolila Feltrinelli piazza dei Martiri
    ore 15 inizio firmacopie, ore 18 incontro e a seguire ripresa firmacopie
  • 12 novembre Bari la Feltrinelli via Melo 119
    ore 15 inizio firmacopie, ore 18 incontro e a seguire ripresa firmacopie
  • 15 novembre TorinoCircolo dei lettori, via Bogino 9
    ore 21 incontro e firmacopie
  • 19 novembre BolognaMondadori Megastore Bologna presso Oratorio San Filippo Neri, via Manzoni 5
    ore 15 inizio firmacopie, ore 18 incontro e a seguire ripresa firmacopie
  • 21 novembre Firenzela Feltrinelli RED, piazza della Repubblica
    ore 15 inizio firmacopie, ore 18 incontro e a seguire ripresa firmacopie
  • 11 dicembre RomaBrancaleone via Levanna 11
    ore 19:00 incontro e firmacopie

CHI E’ ZEROCALCARE

Michele Rech, in arte Zerocalcare, nasce ad Arezzo il 12 dicembre 1983. Dopo un periodo in Francia, paese d’origine della madre, si trasferisce a Rebibbia (Roma), quartiere a cui è particolarmente legato. Da sempre molto attivo nel mondo dei centri sociali, nel 2011 realizza il suo primo libro a fumetti, La profezia dell’armadillo, che nel 2012 viene ristampato in un’edizione a colori dalla Casa editrice milanese BAO Publishing. Sempre nel 2012 pubblica il suo secondo libro, Un polpo alla gola.

Nel 2013 esce Ogni maledetto lunedì su due, una raccolta di storie del suo blog. Dello stesso anno è Dodici, un racconto di genere apocalittico-zombi, una chiara e diretta dichiarazione d’amore verso il proprio quartiere, Rebibbia. Nel 2014 viene pubblicato Dimentica il mio nome, quinto libro dell’autore, che nell’anno successivo viene candidato al Premio Strega, conquistando il secondo posto nella sezione “Giovani”. Sempre nel 2015, riceve il riconoscimento “Libro dell’anno” della trasmissione Fahrenheit di Radio 3 Rai. All’inizio medesimo anno, prima dell’uscita della seconda raccolta del blog, L’elenco telefonico degli accolli, sulla rivista Internazionale, Zerocalcare pubblica un reportage a fumetti intitolato Kobane Calling, in cui racconta la propria esperienza sul confine turco-siriano a sostegno del popolo curdo.

Il servizio, con una seconda parte inedita, diventa un libro nel 2016, che raggiunge le oltre 120.000 copie vendute e vince il Premio Micheluzzi 2017, nella categoria “Miglior Libro”, e viene tradotto in otto lingue. Nel 2017 viene pubblicata l’Artist Edition della sua eccellente opera La Profezia dell’Armadillo, titolo che ha ispirato l’omonimo film presentato nel 2018 alla 75esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Il film, diretto da Emanuele Scaringi, viene presentato nella categoria “Nuovi Orizzonti”.

Sempre nello stesso anno, Zerocalcare realizza l’opera in due volumi Macerie Prime, divisa in Macerie Prime e Macerie Prime – Sei mesi dopo. L’opera estende la fama di quello che è considerato uno dei narratori più apprezzabili della nostra epoca. Nel 2018 la mostra a lui dedicata Scavare Fossati – Nutrire coccodrilli, esposta al MAXXI di Roma e di cui BAO Publishing ha curato l’omonimo catalogo ricco di inediti e approfondimenti, consolida il suo successo. Il 2019 è l’anno de La scuola di pizze in faccia del professor Calcare, volume che raccoglie alcune delle storie realizzate dall’autore sul proprio blog e per testate quali Wired, Best Movie, La Repubblica e L’Espresso e viene arricchito da una storia inedita.

Dopo aver visitato il blog e i social di questo divertente autore, sono davvero curiosa di vedere la sua nuova opera e la storia inedita. Sei curioso anche tu? Faccelo sapere.
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Dopo aver visitato il blog e i social di questo divertente autore, sono davvero curiosa di vedere la sua nuova opera e la storia inedita. Sei curioso anche tu? Faccelo sapere.
0