0

Un polpo alla gola di Zerocalcare torna con una nuova edizione

Il secondo libro di Zerocalcare torna in una nuova versione BAO Publishing

un polpo alla gola BAO
0

0

Un polpo alla gola di Zerocalcare, il primo dell’autore edito da BAO Publishing, torna nelle librerie con una nuova edizione speciale definitiva cartonata, una postfazione inedita a fumetti composta da dieci pagine e la copertina anch’essa inedita colorata dall’artista spagnolo Alberto Madrigal.

E’ la storia di un’educazione, ma non deve trarre in inganno il fatto che la storia si ambienti, dilatata in tre momenti nella giovinezza del protagonista, in un ambiente scolastico. Si tratta di un’educazione alla vita, al dolore del compromesso, al senso di colpa che deriva dal deludere se stessi e le persone che ci stanno a cuore. Tre amici, un comprensorio scolastico, un segreto. E quindici anni dopo, scoprire che ciascuno di loro credeva che il segreto fosse uno solo, ma che ognuno aveva il suo. E che ce n’era uno, più grande, che nessuno di loro sapeva.

Michele Rech o Zerocalcare è nato ad Arezzo il 12 dicembre 1983. Dopo aver vissuto in Francia, si trasferisce a Rebibbia (Roma), quartiere a cui l’autore è molto legato. Da sempre attivista dei centri sociali partecipa alla manifestazione Crack Fumetti Dirompenti e realizza copertine di dischi e locandine di concerti, prima di dedicarsi al suo primo libro a fumetti, La profezia dell’Armadillo che debutta nel 2011, ristampato l’anno dopo da BAO Publishing in un’edizione a colori. Il 2012 è un anno fortunato per Zerocalcare, infatti ottiene la candidatura come Miglior Webcomic al Premio Attilio Micheluzzi del Comicon di Napoli e il premio Macchianera Award come Miglior disegnatore-Vignettista per il suo blog zerocalcare.it, mentre al Lucca Comics & Games si aggiudica il Premio Gran Guinigi per La profezia dell’Armadillo come Miglior storia breve; sempre per BAO Publishing nel frattempo pubblica il secondo libro Un polpo alla gola. Nel 2013 arrivano Ogni maledetto lunedì su due, una raccolta di storie dal suo blog con una storia inedita che lega tutti gli spezzoni, e la zombie story o inno d’amore per il quartiere di Rebibbia Dodici.

Nel 2015 Zerocalcare si aggiudica il secondo posto nella sezione Giovani del Premio Strega con il suo quarto libro Dimentica il mio nome, mentre ottiene il Premio dell’anno della trasmissione Fahrenheit di Radio 3 Rai e il Premio Speciale Librerie Feltrinelli al Gran Guinigi del Lucca Comics.  Nel 2015 arriva il reportage a fumetti dell’esperienza sul confine turco-siriano di Zerocalcare con Kobane Calling, pubblicato sulla rivista Internazionale e ristampato l’anno dopo da BAO Publishing con una seconda parte inedita raggiungendo una tiratura di 100.000 copie. Nel 2018 il film La profezia dell’Armadillo diretto da Emanuele Scaringi viene presentato nella categoria Nuovi Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia, mentre Zerocalcare realizza Macerie Prime e Macerie Prime – sei mesi dopo, l’opera in due volumi che accresce la popolarità dell’autore rendendolo uno dei narratori più importanti della nostra epoca. Nel 2019 al MAXXI di Roma arriva la mostra dedicata a Zerocalcare: Scavare Fossati-Nutrire coccodrilli, di cui BAO Publishing ha curato l’omologo catalogo ricco di approfondimenti.

Zerocalcare incontrerà i lettori nelle seguenti date:

  • 16 maggio a Milano presso la Feltrinelli di Piazza Piemonte 1, ore 15:00 inizio firmacopie, presentazione del libro alle 18:00 e dopo le chiacchiere firmacopie fino a esaurimento.
  • 25/26 maggio a Roma ospite dello stand BAO Publishing del festival ARF al Mattatoio Testaccio.
  • 5 giugno a Roma presso la Feltrinelli di Via Appia Nuova 427, ore 15:00 inizio firmacopie, presentazione del libro alle 18:00 e dopo le chiacchiere firmacopie fino a esaurimento.
Una nuova edizione che non può mancare nella tua libreria personale… o vuoi che ti prenda Un polpo alla gola?!
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Una nuova edizione che non può mancare nella tua libreria personale… o vuoi che ti prenda Un polpo alla gola?!
0