Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
il ragazzo dietro la mascherina

Il ragazzo dietro la mascherina – La nostra recensione

Quest'oggi parleremo di un'opera appena pubblicata da Magic Press!

Bentornato in questa nuova recensione! Quest’oggi, per la nostra rubrica Boys&Love, cogliamo l’occasione di parlare di un’opera arrivata in Italia solo il 2 dicembre grazie a Magic Press. Si tratta di Il ragazzo dietro la mascherina.

Il ragazzo dietro la mascherina (titolo tradotto dell’originale giapponese マスク男子は恋したくないのに ovvero Mask danshi wa koishitakunai no ni) è un’opera di Mitsuru Sango la cui pubblicazione è iniziata dapprima in formato digitale, per poi passare a quello cartaceo (come spiegato dalla stessa autrice nella postfazione).

Si tratta di un’opera che ha poco a che fare con il periodo che stiamo vivendo, ma che tutto sommato è azzeccata.

Prima di iniziare con la nostra recensione, potrebbe interessarti:

E adesso iniziamo con la nostra recensione!

La trama di Il ragazzo dietro la mascherina

Sayama è un ragazzo il cui volto è sempre parzialmente celato da una mascherina. Non ama socializzare con gli altri e tende a non guardarli mai negli occhi, né a parlare con loro. La ragione di tutto questo è un trauma vissuto quando era un bambino, che gli ha impedito di mostrare apertamente la sua bocca agli altri.

Saikawa è il suo esatto opposto: un ragazzo solare e molto espansivo, apprezzato dagli altri e bravo nello studio. Che cosa unisce i due?

Un giorno, durante il turno di pulizie, Saikawa (mentre gioca con un suo compagno) cade su Sayama ed è costretto a portarlo in infermeria. Questo incidente farà in modo che Saikawa possa vedere la parte peggiore di Sayama e viceversa.

Sfortunatamente giunge la necessità: Sayama non è in grado di prendere dei bei voti a scuola e Saikawa si è invece proposto di aiutarlo. Ma quale sarà il prezzo richiesto per il suo aiuto?

Impressioni su Il ragazzo dietro la mascherina

L’opera si presenta come la classica opera scolastica.

I personaggi principali sono molto ben definiti e, anche se inizialmente sembrano esserci delle forzature, tutto sommato la trama scorre in maniera piacevole.

Sayama è un ragazzo in apparenza molto rude, ma dotato di una profonda sensibilità (cosa che si comprende meglio quando spiega per quale ragione indossa costantemente la mascherina). Saikawa è invece (almeno inizialmente) un personaggio molto più perverso, che trae piacere dall’infastidire il suo compagno di classe. Tuttavia, è anche quello che subisce la maggiore trasformazione, rimanendo comunque fedele a se stesso (alla fine ha atteggiamenti completamente diversi tra Sayama e gli altri).

Il volume non è particolarmente lungo, ma sono presenti numerosissimi capitoli, probabilmente perché inizialmente la pubblicazione è iniziata su una piattaforma online.

Se vuoi acquistarlo, puoi trovarlo al seguente link.

L’opera è la classica opera classica del genere, con protagonisti studenti delle superiori che scoprono la loro sessualità. Interessante è il modo in cui i due personaggi si sviluppano e cambiano. Nulla è lasciato in sospeso nel primo volume, ma permane la curiosità di sapere come continuerà la storia.

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia

Che te ne pare di questo annuncio? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Notizia

Che te ne pare di questo annuncio? Facci sapere la tua opinione nei commenti!