Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Crunchyroll Anime Awards 2020: The Rising of the Shiled Hero chiede voti!

Il produttore della famosa opera chiede sostegno ai fans per la classifica The Anime Awards 2020 di Crunchyroll

The Rising of the Shield Hero, anime isekai ormai famoso in tutto il mondo per il suo protagonista Naofumi Iwatani e per le sue compagne di viaggio Raphtalia Filo, i quali hanno il compito di proteggere la Terra da continue ondate di malvagie creature insieme anche ad altri tre eroi e guerrieri del regno. Il produttore dello show, Junichiro Tamura, ha chiesto ai fan se potevano votare a favore dell’anime in una determinata classifica, ovvero gli Anime Awards di Crunchyroll.

Prima di continuare a leggere la notizia guardata anche la nostra recensione anime sull’eroe dello scudo e anche quest’altra notizia.

Anime Awards e non solo

Crunchyroll, come ogni anno, chiede gli otaku/nerd di tutto il mondo di votare tra una lista di anime, personaggi o scene, chiedendogli quale per loro sia la migliore dell’anno.

Andando più sullo specifico, le categorie del 2019, ovvero dello scorso anno, e i loro vincitori erano i seguenti:

  • Miglior Anime dell’anno = Devilman Crybaby;
  • Miglior Protagonista dell’anno = Rimuru Tempest;
  • Miglior Antagonista dell’anno = All For One;
  • Miglior Personaggio maschile dell’anno = Izuku ‘Deku’ Midoriya;
  • Miglior Personaggio femminile dell’anno = Mai Sakurajima;
  • Miglior Opening dell’anno = DARLING in the FRANXX;
  • Miglior Ending dell’anno =Attack on Titan Season 3;
  • Miglior Doppiatore (Giapponese) dell’anno = Mamoru Miyano;
  • Miglior Regista dell’anno = Masaaki Yuasa;
  • Miglior Film dell’anno = My Hero Academia: Two Heroes;
  • Miglior Animazione dell’anno = Violet Evergarden;
  • Miglior Character Design dell’anno = JoJo’s Bizarre Adventure: Golden Wind;
  • Migliore Scena di Combattimento dell’anno = All for One vs All Might;
  • Migliore Serie in Prosecuzione dell’anno = Dragon Ball Super;
  • Miglior Doppiatore (Inglese) dell’anno = Christopher R Sabat;
  • Icona dell’industria dell’animazione dell’anno = Masahiko Minami;

Fonte : pagine web di Crunchyroll.

 Quest’anno ci sonno stati alcuni cambiamenti e quindi di seguito vi mostrerò le categorie per cui potete votare:
  • Miglior Anime dell’anno;
  • Miglior Protagonista dell’anno;
  • Miglior Antagonista dell’anno;
  • Miglior Personaggio maschile dell’anno;
  • Miglior Personaggio femminile dell’anno;
  • Miglior Opening dell’anno;
  • Miglior Ending dell’anno;
  • Miglior Doppiatore (Giapponese) dell’anno;
  • Miglior Regista dell’anno;
  • Miglior Film dell’anno;
  • Miglior Animazione dell’anno;
  • Miglior Character Design dell’anno;
  • Miglior Colonna Sonora dell’anno;
  • Migliore Scena di Combattimento dell’anno;
  • Miglior Coppia dell’anno;
  • Miglior Commedia dell’anno;
  • Miglior Fantasy dell’anno;
  • Miglior Drama dell’anno;
  • Migliore Serie in Prosecuzione dell’anno;
  • Miglior Doppiatore (Inglese) dell’anno;ù

Fonte : pagina web di Crunchyroll.

Le votazioni si aprirono il 10 di questo mese (gennaio) a mezzogiorno e terminano il 17. Se non avete ancora votato affrettatevi, ma prima leggete anche le dichiarazioni del produttore.

Dichiarazione del produttore

produttore rising of the shield heroArriviamo ora al succo della questione. Come vi ho detto precedentemente, Junichiro Tamura, produttore anche di altre opere come Bungou Stray Dogs, Fate/Kaleid Liner Prisma Illya e che lavora per la KADOKAWA, nota società nel settore dell’editoria ma non solo quella, ha lasciate delle dichiarazione che invitano i fan ad aiutare la serie anime dell’eroe dello scudo a salire nella classifica come migliore anime di quest’anno:

Grazie a tutti voi per il supporto che avete mostrato nel corso dello scorso anno per The Rising of the Shield Hero.

Mentre lo staff della Kinema Citrus e tutto il cast hanno dato il loro meglio per creare il mogliore show possibile, credo fermamente che gli spettatori di tutto il mondo debba vederlo tramite Crunchyroll e altre piattaforme facendolo brillare anche di più.

Shield Hero è una serie che cerca di mostrare come si possa reagire trovandosi in un mondo totalmente ignoto e come si possa affrontare uno stile di vita del tutto diverso. Era fondamentale trasmettere l’importanza di credere in se stessi e nei propri amici, quando tutto il mondo ti si rivolta contro, ho così creduto nel mio staff e mi sono gettato a capofitto nella serie totalmente preparato a fronteggiare qualsiasi critica potesse giungere. È la ragione per cui trovo davvero incoraggiante che gli appassionati di tutto il mondo abbiano supportato lo show e i nostri sforzi per realizzarlo e vi ringrazio davvero per averlo fatto. Sono al corrente di quanto siate tutti emozionati dal sequel, stiamo dunque lavorando altrettanto duramente per farvelo avere!

Nel frattempo, vi saremmo davvero grati  se poteste mostrare il vostro enorme supporto, ancora una volta, votando per The Rising of the Shield Hero!

L’anno scorso non ottenne nessuna vittoria nelle classifiche, ma come premio di consolazione si dovette accontentare di tre candidature:

  • Miglior personaggio femminile (Raphtalia);
  • Miglior colonna sonora (Kevin Penkin);
  • Miglior doppiaggio (inglese) (Billy Kametz nel ruolo di Naofumi).

Fonte: pagina web di Crunchyroll.

Potrebbe interessarti...

The Rising of the Shield Hero

The Rising of The Shield Hero: uscito il trailer dello spettacolo live action

The Rising of the Shield Hero

La seconda stagione di The Rising of the Shield Hero in arrivo ad ottobre

The Rising of the Shield Hero

The Rising of the Shield Hero, uno dei protagonisti potrebbe non tornare nella seconda stagione

The Rising of the Shield Hero

The Rising of the Shield Hero, dettagli sulla stagione 2

The Rising of the Shield Hero

The rising of the shield hero – La recensione anime

Cosa ne pensi di The Rising of the Shield Hero? Lo voterai nell’Anime Awards di Crunchyroll o voterai qualcos’altro? faccelo sapere tramite un commento qui sotto. Grazie in anticipo del tuo intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

31 luglio, 2021