Naviga tra le sezioni

0

Card Captor Sakura: Clear Card presto su Netflix

Arriverà a partire dal 1 marzo!

0

0

E’ stato da poco annunciato dalla piattaforma di Netflix che, a partire dal 1 marzo, sarà disponibile Card Captor Sakura: Clear Card, la terza stagione dell’anime tratto dall’omonimo manga della Clamp. La serie, andata in onda tra 7 gennaio e 22 giugno 2018, per un totale di 22 episodi più un OVA, narra le avventure di Sakura, ormai ragazza che frequenta le scuole medie.

Card Captor Sakura anime

TRAMA DI CARD CAPTOR SAKURA: CLEAR CARD

Dopo aver sognato una figura incappucciata, le carte di Sakura diventano completamente impotenti. Toccherà quindi alla protagonista, insieme a Kero-chan e Yue, catturare le nuove carte trasparenti che le conferiranno poteri ancora più forti dei precedenti.

Card Captor Sakura, noto in Italia come Pesca la tua carta Sakura è un manga shōjo, creato dalle CLAMP e serializzato in Giappone sul mensile Nakayoshi della Kōdansha tra giugno del 1996 e agosto del 2000. In Italia è stato distribuito da Star Comics tra 1999 e 2000. L’opera ha vinto il premio Seiun Award come ‘manga dell’anno’ nel 2001.

Lo studio Madhouse ne ha tratto un anime di 70 episodi in due stagioni che è stato trasmesso tra il 1998 e il 2000. L’anime possiede due titoli diversi, uno per stagione: Pesca la tua carta Sakura per la prima stagione e Sakura – La partita non è finita per la seconda.  Nel 1999 la seconda stagione ha vinto il premio Animage Anime Grand Prix. Nello stesso anno e nel 2000 sono usciti anche due film d’animazione basati sulla serie animata.

 

 

CURIOSITA’

Il manga e anime, al contrario di altri prodotti per bambine, affrontano temi delicati visti attraverso gli occhi della protagonista, in grado di accettare chiunque indipendentemente dall’etnia e dall’orientamento sessuale. Gli stranieri come Syaoran ed Eriol non sono vittime di pregiudizi e vengono calorosamente accolti in Giappone mentre i personaggi omosessuali o bisessuali non vengono discriminati e accettati senza troppi problemi. Particolare il fatto che venga presentato anche il tema della pedofilia di cui sono protagonisti Rika, compagna di classe di Sakura e il suo maestro Terada.

Anche a te piace Sakura? Hai letto il manga e seguito l’anime da bambino/a? Faccelo sapere nei commenti!
Commenta!
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Anche a te piace Sakura? Hai letto il manga e seguito l’anime da bambino/a? Faccelo sapere nei commenti!
0