Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

#18 I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades – Sanctuary

L'Athena Exclamation alla massima potenza

Ciao iCrewer eccoci alle ultime battute della saga Sanctuary, e come ricorderai la settimana scorsa ci fermammo sul più bello! Come? Non ricordi dove eravamo arrivati con “I cavalieri dello zodiaco”? Va bene per quest’ultimo appuntamento mi trovi buono, e quindi ti sparo un bel riepilogo! Ti consiglio di procurarti dei fazzoletti di carta, in quanto ci sarà da piangere inevitabilmente. Si perché questa de’ I cavalieri dello zodiaco, è una di quelle “puntate” dove per forza di cose non potrai fare a meno di dire “Non è possibile…perché”?

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

Dopo questa premessa doverosa entriamo subito nel vivo, anche perché come avrai letto eravamo rimasti alle due Athena Exclamation, una lanciata dai Gold Saint (Mu, Aiolia e Milo) per contrastare quella scagliata dai tre Specter di Hades ossia Saga, Shura e Camus. La deflagrazione è talmente potente da scuotere e distruggere “quasi” tutto il Grande Tempio; non per niente questo colpo fu vietato dalla Dea Athena, visto che ha una potenza paragonabile a quella del Big Bang. Sion e Dohko, ancora alla prima casa dell’Ariete, improvvisamente vedono questa luce stagliarsi in cielo e sentono la terra tremare; subito capiscono che è stato lanciato l’attacco proibito, e si precipitano verso la casa della Vergine.

Intanto i nostri 4 Bronze Saint (ancora orfani di Ikki), vengono quasi schiacciati dalla potenza del colpo dei sei Gold Saint e, nonostante Mu gli dica di farsi da parte, questi non batton ciglio ed anzi si mettono in posizione di attacco per riuscire a deviare l’Athena Exclamation, evitando così il crollo delle case rimaste ancora in piedi. Dapprima Hyoga e poi Shiryu si rivolgono ai loro rispettivi “maestri o esempi di vita”, nelle persone di Camus e Shura: gli dicono che non credono al loro lato “oscuro“, ma che anzi vedono i loro cuori piangere per quello che sta per succedere.

https://youtu.be/DTG1znFtexI

Milo ed il Grande Mu rivolgendosi ai nostri cari bronzini, spiegano loro che se la potenza dell’Athena Exclamation dovesse “vacillare“, o meglio spostarsi verso un lato, potrebbe distruggere tutta l’area circostante senza risparmiare nessuno; in più le loro fragili armature non potranno difenderli dall’impatto spaventoso che genererebbe la sua potenza. In quel preciso istante (con una colonna sonora tutta da ascoltare), le armature di bronzo diventano d’oro; la sfera di luce viene così deviata verso l’alto grazie all’intervento di Pegasus&Co.

Intanto ci spostiamo, ancora una volta in stile perfetto “I cavalieri dello zodiaco“, nelle stanze di Athena dove questa, dopo aver ricevuto il messaggio di Shaka (ricordi era scritto sui petali di fiore degli alberi gemelli), chiama Kanon e gli dice di prendere ciò che Saga ha custodito per ben 13 anni sotto il trono nella sala del Grande Tempio. Kanon resta stupito, ed al tempo stesso sorpreso dalla richiesta della Dea, ma senza proferire parola si allontana e va a cercare quanto gli è stato ordinato.

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

Nel frattempo alla casa di Shaka dopo l’esplosione dell’Athena Exclamation, nonostante sia avvenuta in cielo, i nostri amici sono stati completamente ricoperti dalle macerie; i Gold Saint e gli Specter grazie ai loro cloth non hanno riportato grossi danni, mentre i bronzini qualcuno in più. Improvvisamente la voce di Lady Isabel giunge loro con l’ordine di portargli Saga, e senza capirne il motivo (anche perché Milo era sul punto di dargli il colpo di grazia), lo trascinano a cospetto di Athena. Una volta arrivati la Dea ordina a Kanon di portare al cavaliere dei Gemelli ciò che ha trovato sotto il trono della sala, e tra lo stupore generale dal cofanetto fa la sua comparsa “il pugnale” dorato. Come quale pugnale? Ma quello utilizzato dal Grande Sacerdote 13 anni prima, per assassinare Isabel in fasce.

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

A questo punto parte la sigla dell’anime (quella iniziale che ti allego a fine articolo), e già qui potresti aver bisogno dei fazzoletti di cui ti parlavo all’inizio! Perché? Perché la Dea Athena invita Saga ad ucciderla, a completare ciò che non è mai riuscito a fare, e per la quale non si da pace da troppi anni ormai? I cavalieri dello zodiaco radunati attorno a Lady Isabel, non capiscono il motivo di quel gesto, di quel sacrificio “inutile” a cui vuole andare incontro Athena; ecco che Saga con il pugnale in mano, e le lacrime agli occhi, capisce ciò che sta per succedere e Lady Isabel lo aiuta ad affondare il colpo per essere trafitta al cuore. Intanto arrivano anche i Bronze Saint, che scoppiano in lacrime maledicendosi di non essere riusciti a salvare Athena; ma colpo di scena e rullo di tamburi…arriva Sion che dice a tutti i presenti che ora gli spiegherà il vero motivo di quel gesto.

https://youtu.be/Mqu1rlktQEI

Il risveglio del cloth di Athena e la rinascita della armature di Bronzo!

Ci ritroviamo per un attimo nelle sale di Lady Pandora nel castello di Hades dove, al cospetto dell’eletta del Dio degli Inferi, c’è il Generale Rhadamantys della Viverna, che viene accusato di aver fatto partire degli Specter per il Grande Tempio disobbedendo agli ordini del sommo Hades. Per di più questi sono stati facilmente sconfitti dai cavalieri d’oro, e quindi ancor più grave la loro perdita per le armate delle tenebre. Quindi Lady Pandora, molto contrariata dell’atteggiamento del suo primo Generale, lo punisce…come? Hai presente l’arpa di cui dispone e che suona? Bene come il cavaliere di Asgard (anche se la sua è leggermente più grande), attacca Rhadamantys più e più volte con una triste melodia, finchè questi non cade al suolo quasi esausto.

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

Ma torniamo al Grande Tempio, dove i cavalieri dello zodiaco sono in attesa di sapere il vero motivo del sacrificio di Athena da Sion; questi si inginocchia per terra ai piedi della statua della Dea, ed improvvisamente (nello stupore generale dei Bronze Saint) inizia a piangere. Questi non riescono a capire e lo accusano di essere lui stesso uno scagnozzo di Hades, e quindi perché questa fantomima? Ma il maestro del Grande Mu dice loro di tacere, perché non sanno nulla, e di ascoltare ciò che sta per rivelargli. Gli spiega che il Dio degli Inferi li ha risvegliati, promettendogli la vita eterna, a  patto che gli portassero la testa di Athena; i tre Gold Saint, uniti ai Cavalieri d’argento resuscitati, si coalizzano “ad insaputa” di Hades per portare a compimento il loro piano.

https://youtu.be/CbzfqPNogbA

Quale? Riuscire a sconfiggere definitivamente il Dio degli inferi, liberando l’armatura di Athena e farla indossare a Lady Isabel. Subito hanno colto l’opportunità di attaccare il Grande Tempio, a costo di sembrare dei traditori agli occhi di tutti, per far credere ad Hades di volere uccidere Athena. I Bronze Saint restano senza parole, versando lacrime “amare, poiché da soli si sono accollati quell’enorme peso, senza poter dire niente a nessuno. La scena si sposta nuovamente nel castello degli Inferi, dove vediamo i tre “finti specter” Saga, Shura e Camus al cospetto di Pandora, con in braccio un lenzuolo che nasconderebbe il corpo della Dea. Quando viene loro ordinato di mostrare il corpo di Athena, si rifiutano (a ben ragione direi). Così Zelos della Stella della Terra Abnorme (fedele e viscido servitore di Pandora), si avvicina loro e tirando via il lenzuolo…sorpresa il corpo di Isabel non c’è! Nel frattempo Shura è alle spalle di Pandora in posizione di attacco, così come Saga e Camus si mettono nella medesima posizione contro lo Specter.

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

Intanto ritorniamo ai piedi della Statua di Athena, dove Sion esegue un rituale che ti potrà sembrare strano, ma non lo è; si bagna le mani nel sangue della Dea e le solleva verso la statua. Improvvisamente una luce splendente avvolge quest’ultima, e Sion pronuncia una frase che fa ridestare l’armatura di Athena. Sicuramente come me sarai rimasto alquanto, seppur solo inizialmente, deluso in quanto il cloth di un Dio sicuramente te lo saresti aspettato stupendo, magnifico…ma deve pur essere facilmente trasportabile dai cavalieri; infatti non è altro che una miniatura della statua di Athena. In più il sommo Sion cosparge le armature dei nostri Bronze Saint con il sangue di Lady Isabel, ed improvvisamente queste riacquistano vigore e forza. E così Seiya ed i suoi amici, su ordine di Sion (che non riesce a seguirli in quanto le 12 ore di vita che gli ha concesso il Dio dei morti stanno per terminare), partono alla volta del mondo di Hades, portando con se l’armatura di Athena per consegnargliela.

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

Qui però già sono arrivati i tre Gold Saint con a capo Mu (ed Aiolia e Milo al seguito), che si scontrano con il primo Generale a difesa del castello, ossia Rhadamantys. Purtroppo nonostante provino ad attaccarlo tutti insieme, lo Specter di Hades è troppo forte ed i loro colpi non hanno alcun effetto su di lui. Addirittura arriviamo al punto in cui il nostro Leone dorato, viene preso e scaraventato nel baratro. Ma ecco la musichetta che ormai tutti ben conosciamo…arrivano i nostri valorosi Bronze Saint in aiuto dei Cavalieri d’oro.

I cavalieri dello zodiaco e la saga di Hades

Anche Saga, Shura e Camus hanno la peggio contro Lady Pandora, visto lo scadere delle dodici ore e la graduale perdita di forze, ma nonostante ciò nsinuano un dubbio nella mente di quest’ultima: Athena si è lasciata uccidere perché questo era l’unico modo per arrivare nel regno dei morti? Se così fosse gli Specter devono impedire ai Bronze Saint di consegnarle l’armatura. 

Ti aspetto la prossima settimana per la conclusione del capitolo Sanctuary  ed iniziare la discesa negli inferi con il capitolo “Meikai”.

Stay tuned

Potrebbe interessarti...

Lamù

Lamù torna su Italia 2 con i Cavalieri dello Zodiaco

I cavalieri dello zodiaco

Saint Seiya – I cavalieri dello zodiaco: Otakult #34

I cavalieri dello zodiaco

Saint Seya (I Cavalieri dello Zodiaco): in uscita il nuovo gioco di ruolo per smartphone

I cavalieri dello zodiaco

I Cavalieri dello Zodiaco Reboot di Netflix

I cavalieri dello zodiaco

Noi siamo i cavalieri dello Zodiaco. Saint Seiya di Masami Kurumada

Ti è piaciuta fino a questo punto la serie di Hades? Cosa ne pensi? Scrivimelo nei commenti
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Vendicatori

05 maggio, 2021

samuel stern 18

04 maggio, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0