Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
urlo nel buio

Urlo nel buio – La recensione

La caccia ha inizio

Corri. Non girarti. Corri. Respira. Pensa.

Urlo nel buio sarà disponibile dal 18 novembre in formato cartaceo e sullo shop digitale di SaldaPress, dopo l’anteprima che hanno potuto consultare i partecipanti al Lucca Comics & Games 2021.

urlo nel buio

La trama di Urlo

Una fuga disperata, da parte di un uomo che ha avuto l’unica colpa di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Vediamo come tutto sia successo molto in fretta. Qualcuno ferma un’automobile su un ponte, portando il guidatore in un capannone. Ha così inizio un gioco mortale, che proverà la resistenza fisica e mentale di un uomo.

Accompagniamo questa persone attraverso un campo e poi un bosco, alla ricerca di un riparo, un nascondiglio, qualcosa che possa ritardare la fine. Un mostro lo insegue e non si fermerà di fronte a nulla. I suoi mezzi fisici sono assolutamente superiori. Non c’è modo di sfuggire, di questo si è assicurata la gente responsabile del massacro che va avanti da chissà quanto tempo.

Potrebbe bastare un colpo di fortuna, un’intuizione, un sacrificio. Qualunque cosa, pur di salvarsi.

urlo nel buio

L’opera

Ampi spazi, completamente vuoti. Una natura crudele, che non offre scampo. Conca e Ciapponi ci presentano l’ambiente perfetto per un gioco perverso, una prospettiva che si alterna alla visione a tunnel del malcapitato protagonista, il cui unico pensiero è sopravvivere.

Lo stile di disegno contribuisce a creare un effetto di ansia. Non contano tanto i dettagli, quanto un’atmosfera che grida pericolo ad ogni pagina.

Non sappiamo chi abbia pensato a organizzare questa caccia. Non sappiamo come abbiano fatto queste persone ad addomesticare il mostro. Non sappiamo quante ce ne siano, né come siano arrivate qui.

Quello che conta è che non sappiamo neanche come fare per evitarle, o affrontarle al meglio.

Sappiamo però che il nostro protagonista non è solo. Qualcun altro si trova in questo luogo abbandonato dalla società, prova a tirare avanti come può, con la consapevolezza che potrebbe non essere abbastanza. La creatura ha un feroce istinto e ha assaggiato il loro sangue.

Il racconto scorre molto facilmente e molto velocemente, di pari passo con la tensione che si crea col procedere della trama. Tifiamo tutti per il nostro eroe, soffriamo con lui, a volte riusciamo anche a gioire.

Un viaggio nell’inquietudine e nella crudele natura umana, capace di tante imprese positive, ma anche di grande odio per la vita stessa.

urlo nel buio
Scheda Tecnica

Formato: 19×27, bianco e nero, colore
Pagine: 96
Autori: Luca Conca, Gloria Ciapponi
Disegni: Luca Conca

Un’atmosfera colma di solitudine, in cui un uomo può contare solo sulla sua determinazione e sulla speranza di poter uscire da una situazione inaspettata

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia

Che te ne pare di questo video? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Notizia

Che te ne pare di questo annuncio? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Notizia

Che te ne pare di questo annuncio? Facci sapere la tua opinione nei commenti!