Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Dragon Ball

Un fan di Dragon Ball Z scopre una connessione con Final Fantasy 7

Un fan trova un'incredibile somiglianza tra Dragon Ball e Final Fantasy 7

Che cosa hanno in comune due titoli come Dragon Ball e Final Fantasy? Niente, vero?
E invece, seppur in piccole dosi… qualcosa ce l’hanno.

Grazie all’atteso remake di Final Fantasy 7 rilasciato l’11 aprile, i fan della saga hanno finalmente potuto tornare a vestire i panni dell’amatissimo Cloud Strife, aiutare gli ecoterroristi Avalanche a  sabotare i reattori Mako ed esplorare Midgar in tutta la sua vastità. Tra tutti, una in particolare ha pubblicato in questi giorni un post sul suo profilo Twitter, richiamando l’attenzione di moltissimi fan non solo di Final Fantasy, ma anche di Dragon Ball.

Infatti, dopo aver riscontrato questa sorprendente e divertente connessione tra la Square Enix e la famosa saga ideata ed illustrata dal maestro Akira Toriyama, l’utente Feralyorha ha condiviso con la community un post in cui mette a confronto il protagonista principale di Final Fantasy 7 con uno dei personaggi di Dragon Ball, ossia Son Gohan, pensato in origine come protagonista principale dello stesso manga.

Il 17 novembre 1997 Final Fantasy 7 arrivò per la prima volta sulle nostre consolle Play Station e, rispetto all’ultimo capitolo rilasciato dalla Square Enix per la Play Station 4, sfoggiava una grafica molto più semplice e spigolosa, seppur molto apprezzata dai fan dell’epoca che la ritenevano strabiliante. Tra i dettagli rimasti più impressi, vi sono sicuramente la Buster Sword (una spada dall’enorme lama sovradimensionata simile ad una zanbatō,  appartenuta in precedenza all’amico Zack Fair e conosciuta in Final Fantasy Crisis Core come spada Potens) e l’eccentrico outfit viola con la quale Cloud si distinse fin dall’esordio.Cloud Strife

Dal confronto fatto dall’utente Feralyorha sull’abbigliamento dell’ex soldier e quello di Son Gohan durante il Cell Game, risultano evidenti le molteplici somiglianze vestiarie tra i due.
Ovviamente con il remake uscito nell’ultimo mese, i dubbi ed il paragone vengono dissipati, grazie soprattutto ad un look e ad una grafica totalmente innovativa che ha lasciato tutti a bocca aperta, così come la storia che, seppur fedele all’originale, ha subito qualche piccola modifica che l’hanno resa senz’altro ancor più affascinante. L’idea però ha fatto sorridere i fan, che hanno accolto il post pubblicato sul social in maniera piuttosto divertita e soddisfatta.Son Gohan

D’altro canto, anche Dragon Ball Z ha recentemente raccontato ancora una volta la sua indimenticabile storia, inserendo nel riavvio qualche nuovo personaggio come Androide 21 e un nuovo membro della Ginew Force: Bonyu.
Chissà se nei prossimi mesi arriverà qualche altra novità? Resta sintonizzato e segui la nostra pagina per saperne di più.
Al prossimo articolo!

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Hiro Mashima conclude al 100% il remake di Final Fantasy VII

Potrebbe interessarti...

Dragon Ball

Dragon Ball Super – La recensione anime

Dragon Ball

Accuse di sessismo per Dragon Ball in Spagna

Dragon Ball

Dragon Ball GT – La saga dei draghi malvagi vol. 1 : La recensione del manga

Dragon Ball

Dragon Ball Super, l’anime torna su Italia 2

Speciale

Shueisha dichiara guerra alle fanart di Dragon Ball, One Piece e altre opere di sua proprietà

Che ne pensi dell’articolo pubblicato su Twitter? Anche tu trovi somigliante il look di Cloud Strife e Son Gohan? Lascia un commento e dicci il tuo parere.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
samuel stern 18

04 maggio, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0