Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Dragon Ball

Top 5: curiosità su Dragon Ball

Cinque curiosità che forse non sai sul manga più famoso della storia

Sei appassionato di anime, manga o fumetti? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri leggere volumi in anteprima o partecipare alle fiere? Allora hai bisogno di noi!

Dragon Ball, una delle opere più importanti e conosciute del panorama manga e anime è ora finita sotto i nostri riflettori in questa particolare Top 5 curiosità che forse non sai sullo storico capolavoro di Akira Toriyama.

Pubblicato per la prima volta sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump nel 1984, quella di Dragon Ball è stata da sempre una storia tutta in salita, fatta di grandi successi, serie iconiche e personaggi intramontabili. 

Sei sicuro di conoscere proprio tutte le particolarità relative a questo fenomeno culturale?
Andiamo a scoprirlo con questa nostra classifica!

Ma prima di proseguire, come sempre, ricordati di dare un occhiata anche alle altre nostre Top:

Dragon Ball

5 – A chi è ispirato il personaggio di Goku?

Iniziamo a scaldare i motori con una curiosità spesso confermata dallo stesso Toriyama in sede di intervista. Il personaggio principale di Dragon Ball, ovvero Son Goku, è ispirato ad un famoso personaggio della narrativa orientale.

Sto parlando di Sun Wukong (孙悟空) la scimmia antropomorfa dotata di poteri magici de Il Viaggio in Occidente (Saiyuki in giapponese). Come la scimmia del racconto cinese, anche Goku all’inizio del suo percorso è armato di un bastone magico che si allunga al suo comando, vola su una nuvola d’oro e possiede la famosa coda da scimmia.

Lo stesso vestito indossato da Goku all’inizio di Dragon Ball è ispirato all’abbigliamento usato dei monaci Shaolin in Cina durante le celebrazioni, cosi come alcuni eventi iniziali del manga sono liberamente ispirati alle vicende vissute da Sun Wukong all’inizio del romanzo cinese.

Dragon Ball scontro

4 – Quanto dura lo scontro più lungo di Dragon Ball?

Uno degli aspetti più appassionanti di Dragon Ball sono sicuramente i combattimenti, ma ti è mai capitato di chiederti quanto durasse una battaglia o quante volte una determinata tecnica venisse usata? Per queste risposte ci siamo noi di ICrew Play!

La mossa più famosa di tutte le vicende di Goku e compagni è sicuramente la Kamehameha, l’onda energetica diventata un’icona della storia. Questa tecnica viene utilizzata ben 97 volte durante tutto Dragon Ball.

Mentre è lo scontro tra Goku e Freezer sul pianeta Namecc ad aggiudicarsi un primato in quanto a durata. Quest’ultimo è infatti uno degli scontri più lunghi della storia degli anime, con una durata complessiva di 3 ore e mezzo

Dragon Ball Super Saiyan

3 – Perché i Super Saiyan hanno i capelli biondi?

Abbiamo parlato dello scontro tra Goku e Freezer sul pianeta Namecc, una delle scene più iconiche di tutto l’arco narrativo di Dragon Ball. Una scena piena di pathos in cui per la prima volta vediamo la fatidica trasformazione in Super Saiyan.

Ma perché i Super Saiyan hanno i capelli biondi? La risposta è molto più semplice di quello che potresti immaginare e forse potrebbe deluderti un pochino. 

Akira Toriyama, arrivato a questo punto della sua carriera, sentiva il bisogno di alleggerire il pesante lavoro dei suoi collaboratori. Optò quindi per il colore biondo, che corrisponde al bianco per le tavole originali del manga, in quanto il suo assistente impiegava molte ore a riempire di nero tutti gli spazi relativi alla capigliatura dei suo protagonista. Una colorazione che deriva quindi principalmente da una scelta di praticità.

Dragon Ball Maestro Muten

2 – Il personaggio più vecchio e quello più forte?

Ti sei mai chiesto chi sia il personaggio più forte di Dragon Ball? E quello più anziano?
Probabilmente, i primi guerrieri ad essere presi in considerazione saranno proprio i Saiyan ma, stando agli ultimi sviluppi della storia, pare che il personaggio più forte di tutto l’universo di Akira Toriyama sia proprio Zeno, la divinità suprema che domina tutti i 12 universi.

Il “Dio fra gli dèi” è infatti capace di spazzar via ogni cosa all’istante con un solo battito di ciglia. L’avresti mai detto?

Mentre a proposito di età, alla fine di Dragon Ball Z il Genio delle Tartarughe (detto anche Maestro Muten, dall’originale Muten-Roshi) raggiunge quota 354 anni grazie ad un elisir di lunga vita, risultando di fatti il personaggio più anziano pensato da Toriyama.

Dragon ball top

1 – Vegeta è più forte di Goku

Il titolo di questa prima posizione della nostra Top sulle 5 curiosità che forse non sai su Dragon Ball è sicuramente provocatorio, ma ha un suo perché.

Seppur si sia dimostrato in più occasioni il guerriero Saiyan più potente dell’universo, Goku non è il combattente che ha sconfitto più nemici. Prendendo ad esempio la serie di Dragon Ball Z, l’indole buonista e il cuore d’oro del nostro eroe gli ha fatto infliggere il colpo di grazia solo su due nemici: Yakon e Majinbu. 

A differenza sua, il sue eterno rivale ed amico Vegeta, non si è mai fatto scrupoli ad eliminare i nemici che gli si sono parati davanti, risultando di fatto il guerriero con il punteggio di eliminazioni più alto di Dragon Ball. Forse quindi non il più forte, ma sicuramente il più letale!

Potrebbe interessarti...

Dragon Ball

Dragon Ball Super, nuove informazioni sul film

Dragon Ball

Super Dragon Ball Heroes – Universe Missione!! la nostra recensione del primo volume

Dragon Ball

Dragon Ball Super: rivelato il nome della trasformazione di Vegeta

Dragon Ball

Nuove informazioni sul prossimo film di Dragon Ball Super

Dragon Ball

Dragon Ball Z: Il Diabolico Guerriero degli Inferi in arrivo a fine anno

Cosa ne pensi di questa nostra classifica? Conosci altre curiosità sul mondo di Dragon Ball?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

black rock

26 novembre, 2021

Ultramega

22 novembre, 2021