Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp

Seiho Boys’ High School! l’epilogo dopo 10 anni

Mancano solo due capitoli alla fine del manga

Conoscevi questa serie? Cosa ne pensi dell’epilogo dopo dieci anni? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Il volume di luglio della rivista Betsucomi edita da Shogakukan ha rivelato che il manga disegnato da Kaneyoshi Izumi e intitolata Seiho Boys’ High School! (titolo tradotto dell’originale Men’s Kou) pubblicherà l’epilogo diviso in due capitoli nel volume di luglio. I nuovi capitoli mostreranno i personaggi dopo la fine del manga.

Il primo capitolo sarà composto da 37 pagine, la prima delle quali sarà a colori. Il manga sarà inoltre la copertina del volume di agosto.

Inoltre, Shogakukan pubblicherà l’intera serie del manga divisa in due volumi: il promo maxi volume, contenente i primi quattro volumi del manga, sarà in vendita a partire dal 26 agosto, mentre il secondo volume, contenete i volumi dal 5 all’8 del manga, sarà in vendita a partire dal 26 settembre. Questi due maxi volumi conterranno anche i due capitoli epilogo del manga.

La trama di Seiho Boys’ High School!

Lontana, solitaria e circondata dall’oceano. Non si tratta della famosa prigione di Alcatraz, bensì della scuole superiore maschile Seiho, dove l’intero corpo studentesco è composto da ragazzi sessualmente frustrati. Come possono questi ragazzi poter sfogare le loro fantasie sessuali, quando non possono avere una ragazza per via della posizione della loro scuola?

La storia si fa movimentata quando, all’improvviso, appare una ragazza carina. Inutile dire che tutti i ragazzi sono in fermento per la liete notizia, dato che per la prima volta, tra di loro, c’è un esemplare donna reale e che respira. I ragazzi vogliono aiutarla, ma si tratterà davvero solo di questo?

La pubblicazione di Seiho Boys’ High School!

Il manga shojo è stato pubblicato sulla rivista Betsucomi edita dalla Shogakukan tra il 2006 e il 2010. Tutti e gli 8 volumi sono stati pubblicati da Shogakukan, mentre la versione in inglese è stata resa disponibile da Viz Media.

Il manga ha inspirato una serie live-action, che sarebbe dovuta andare in onda a partire da luglio, ma che è stata posticipata per via del coronavirus.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Rubriche

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0