0

Sailor Moon mania: leggenda o realtà?

La guerriera che punisce i malvagi in nome della Luna ha debuttato quasi 30 anni fa. Ma riscuote ancora successo?

In Italia Sailor Moon è ancora sulla cresta dell’onda: i cosplayer che vestono i suoi panni invadono le fiere, gadjet e ninnoli di ogni tipo vanno letteralmente a ruba e i fan sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo.

E in Giappone? Tutti noi abbiamo un amico che è andato in vacanza a Tokyo e, non nascondiamolo, abbiamo chiesto di portarci un souvenir dalla Luna.

Molti turisti hanno però affermato di non aver trovato gadget su Sailor Moon e che, forse, la guerriera non è più di moda da anni e l’attenzione del merchandising si è spostata su altri titolo ancora inediti in Occidente.

È una bugia o una triste realtà? Possibile che la memoria di Sailor Moon esista solo in Europa?

Due anni fa una mia amica andò in Giappone e mi portó una graziosa penna di Usagi aggiungendo di aver trovato negozi interi dedicati al mondo Sailor, altri invece affermarono il contrario e sottolinearono la propria delusione dato che in quel periodo cadeva il venticinquennale.

Il turista si sa, non è mai contento e spesso non riesce a trovare l’oggetto desiderato, ma come può affermare una totale dimenticanza di manga da parte del Giappone?

Se fosse vero, come mai la nota azienda Proplica continua a produrre nuovi modelli da collezione di tutti gli scettri e talismani delle guerriere, tra cui anche il famoso carillon a forma di stella della principessa Serenity?

Anche le statuine non sono da meno: dopo il boom di Sailor Crystal la produzione e distribuzione delle gashapon sono aumentate a livello esponenziale tanto che ogni anno vengono realizzate di nuove.

Dalle guerriere alle principesse, dai gioielli alle penne di trasformazione senza contare i vari giocattoli per bambine e gli accessori di make up.

Si, avete capito bene. Esiste una vasta collezione per la cura del corpo che va dalla semplice fascia di capelli fino ai rossetti.

Non solo, per quanto possa sembrare insolito e anche folle, in Giappone esistono anche gli assorbenti e i preservativi di Sailor Moon con tanto di spot televisivo.

Se non siete invece amanti dei gadget in Giappone ci sono diversi teatri dove vengono allestiti musical di Sailor con il cast interamente composto da giovani e famose Idol.

Musical, attrazioni ludiche in 4D nei parchi di divertimento, intere boutique e caffetterie a tema Sailor sono più che diffuse in Giappone eppure il turista afferma di non aver trovato nulla.

Sicuramente queste attrazioni saranno diffuse nella capitale o concentrare nei quartieri citati nel manga come Shibuya, Minato-Juuban e Rappongi, ma se in Giappone esiste una tale quantità di gadget e locali a tema, perché il turista medio afferma il contrario?

Un vero mistero, ma poco importa. Per ora possiamo goderci il merchandising grazie allo shopping online e alla nostra fidata carta di credito!

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin