0

- La recensione

La nostra recensione del OAV di Gundam Unicorn : Gundam NT

1+

0

Gundam Nt è un Oav dell’universo Gundam ed è un proseguimento della saga principale Gundam Unicorn. Il film è uscito in Giappone nell’Ottobre del 2018.

Trama

Il film è ambientato un anno dopo l’apertura dello scrigno di La Place, il Gundam Unicorn e il Banshee sono stati smantellati. Tutto inizia con la presentazione dei tre protagonisti attraverso un flashback della loro infanzia. Durante l’evacuazione della loro città per colpa della guerra che dura da un anno, Rita mostra ai suoi due migliori amici Jona e Michele il terribile futuro della guerra.
Dopo questo flashback vediamo i nostri protagonisti adulti: Jona è diventato un pilota e a bordo del Narrative Gundam svolge la sua missione diretta a catturare il Phenix Gundam. Questa missione è supportata sia dalla Federazione che da Neo Zeon. Jona e Michele sono mandati in assistenza alla federazione dalla società Luio and co. Ben presto si viene a conoscenza che il coinvolgimento di Michele e Jona non è solamente lavorativo in quanto il pilota del Phenix è Rita.

Rita è una bambina miracolosa, un New Type con poteri straordinari… Successivamente, però, scopriremo che Rita è morta e la sua anima si è legata con il Phenix. Nel frattempo la reincarnazione di Char Zoltan prende il possesso del Neon Zeon Armor e sviluppa un piano per causare gravi danni alla terra, alle navi e alle colonie circostanti. Jona riuscirà a sconfiggerlo solo prendendo il controllo del Phenix e sfruttando l’enorme potere di Rita essendo un New Type. Dopo il combattimento finale Jona viene espulso dal Phenix e si ritrova alla deriva nello spazio, ma un pilota incappucciato lo salva (facilmente riconoscibile per tutti i fan della serie).

Considerazioni finali

Come ogni serie e film Gundam non delude mai, la storia (anche se sembra essere un po’ semplice) è molto coinvolgente. La guerra è rappresentata in maniera nuda e cruda, senza mezzi termini, e ti mostra le morti provocate dal singolo che, per raggiungere i propri scopi, non si fa scrupoli a passare sulla vita degli altri.
Molto particolari e affascinanti sono stati alcuni flashback diretti a spiegare la storia che ha precedeuto il film, utilizzando scene prese dall’anima senza miglioramenti di grafica.

Questo film è adatto sia a coloro che sono fan da lungo tempo, che sapranno cogliere tutti i riferimenti relativi alle vecchie serie, sia ai neofiti.

Anche io pur non essendo una grandissima fan di Gudam sono riuscita a godermelo e a farmi emozionare dalla storia: proprio per questo lo consiglio a tutti.

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Anche io pur non essendo una grandissima fan di Gudam sono riuscita a godermelo e a farmi emozionare dalla storia: proprio per questo lo consiglio a tutti.

1+