0

- La recensione

Un'occhiata più a fondo sull'anime dove un giovane ragazzo affronta temibili demoni!

demon slayer recensione anime
0

0

Demon slayer – Kimetsu no yaiba è un manga di Koyoharu Gotouge, pubblicato dal 2016 sul Weekly Shonen Jump dell’editore Shueisha. L’anime è in onda dal 6 aprile ed è stato prodotto dallo studio Ufotable.

La storia è ambientata in un Giappone feudale dove le foreste sono spesso infestate da demoni. Queste creature, un tempo esseri umani, sono assetate di sangue e solo la luce del sole o la decapitazione possono farli morire. Infatti hanno una capacità rigenerativa straordinaria e alcuni di essi posseggono anche dei poteri speciali che li rendono temibili avversari. I cacciatori di demoni sono gli unici in grado di sconfiggerli grazie a delle spade forgiate con una lega speciale, in grado di scalfire anche il più resistente.

Il protagonista dell’opera, Tanjiro, è l’uomo di casa dopo la prematura scomparsa del padre. Un giorno, il ragazzo deve affrontare un’altra inconsolabile perdita. Un demone, durante la sua assenza, ha sterminato la famiglia e reso Nezuko, sua sorella minore, una di loro. Fortunatamente la sorella non ha brama di sangue umano e conserva gran parte della sua umanità, facendo ben sperare Tanjiro in un modo per farla tornare umana. Su consiglio di un cacciatore di demoni, si allena presso un maestro per poterlo diventare. Grazie a lui, scopre di avere l’abilità di percepire i demoni con l’olfatto.

Riuscirà Tanjiro nel suo scopo ma soprattutto, troverà il demone responsabile del massacro della sua famiglia?

L’anime procede in maniera non del tutto dissimile dal manga. Non sono stati apportati stravolgimenti e si è mantenuta la linearità della trama. La storia in sé alterna momenti di pausa e tranquillità dove Nezuko funge spesso da elemento comico con mosse inaspettate, con altri di profonda serietà e pieni di combattimenti emozionanti. In generale l’animazione non presenta parti in cui è resa in maniera evidente un calo della qualità generale.

La fedeltà all’opera di riferimento, una buona resa grafica e una tempistica della trama molto buona rende l’anime un ottimo prodotto da guardare se si è appassionati del genere!

Non ci resta che continuare a guardarlo per non perderne altri episodi avvincenti!

In conclusione su

PRO
  • Storia avvincente
  • Buon dosaggio di momenti seri e momenti comici
  • Animazione ottima
CONTRO
  • Alcuni combattimenti coprono uno spazio narrativo eccessivo
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
PRO
  • Storia avvincente
  • Buon dosaggio di momenti seri e momenti comici
  • Animazione ottima
CONTRO
  • Alcuni combattimenti coprono uno spazio narrativo eccessivo
0