Shutendoji

0
Tutto inizia quando una coppia in procinto di sposarsi, Ryuichiro e Kyoko, assiste sconcertata all'apparizione di un gigantesco oni (un orco, creatura della tradizione popolare giapponese) il quale ha in bocca niente meno che un neonato. All’inizio sono spaventati soprattutto quando il mostro parla nelle loro menti dicendogli che dovranno accudire il bimbo per i prossimi quindici anni, in attesa che un giorno torni a riprenderselo. Ma Kyoko, inaspettatamente, prende il piccolo e decide che sarà sua madre. Il tempo passa e il piccolo, battezzato dai due Jiro Shutendo (in onore della divinità Shutendoji), cresce dotato di un’intelligenza e di una forza fuori dal comune. Tutto sembra andare per il meglio finché ecco che Jiro, ormai liceale, inizia ad avere inquietanti incubi e a venire perseguitato da una setta di monaci assassini. Inizierà così la sua lotta contro il suo sé demoniaco, in un crescendo di terrore e sangue che rispecchia decisamente lo stile unico di Nagai.