Napoli Comicon: Valentina Nappi main guest all’expo!

La pornostar napoletana sarà madrina della presentazione della nuova edizione de "La Clinica dell'Amore"

J-Pop Manga ha veramente deciso di fare il colpo grosso per quest’edizione del Napoli Comicon 2019: in occasione della ristampa definitiva dell’edizione completa de “La Clinica dell’Amore”, disponibile presso le fumetterie e i negozi specializzati dal 10 aprile, sarà presente allo stand di J-Pop una madrina d’eccezione. Stiamo parlando di Valentina Nappi, diva del porno che non ha mai fatto mistero di essere fan sfegatata della “nerdcultura”.

la clinica dell'amore j-pop

E chi meglio di una vera e propria “eccellenza italiana” nel mondo del porno per promuovere quello che è a tutti gli effetti non solo un manga di sesso, ma che arriva anche ad analizzare la sessualità con valanghe di umorismo strampalato ed estremo con quel pizzico di demenziale che non guasta mai? L’opera di Haruka Inui (pseudonimo di Hirofumi Nakazono) è infatti considerabile come un catalogo bizzarro, ma non per questo meno brillante, di spassose vicende portate all’attenzione del dottor Ogekuri, sessuologo a metà strada tra City Hunter e Dottor Slump, il cui unico scopo nella vita è far scoprire ai suoi pazienti la bellezza del vivere la propria sessualità in modo (esageratamente) naturale.

Valentina Nappi sarà presente al Comicon 2019 nella giornata di venerdì 26 aprile

Alle ore 14.00 sarà tra gli ospiti del panel Body Pop, presso l’Auditorium del Teatro Mediterraneo, dove verrà trattato il delicato e sempre attuale tema dell’uso del corpo come strumento di comunicazione nei media attuali. Oltre alla Nappi e al direttore letterario di J-Pop Manga Jacopo Costa Buranelli, saranno presenti altri due grandi nomi della scena della cultura pop italiana, entrambi grandi sperimentatori della sessualità nell’ambito delle loro creazioni: oltre a Valentina Nappi, infatti, presenzieranno il “Casto Divo” Immanuel Casto, noto cantautore e creatore di giochi da tavolo, e Fumettibrutti, pseudonimo dell’autrice di Romanzo Esplicito Josephine Yole Signorelli.

Alle 15.30 presenzierà a un Meet & Greet esclusivo riservato a pochi eletti

Nelle giornate di giovedì 25 e venerdì 26, dall’apertura del Comicon e fino a esaurimento scorte, saranno distribuiti 69 talloncini a tutti coloro che compreranno almeno due volumi presso lo stand J-Pop, di cui uno di La Clinica dell’Amore, per l’accesso all’esclusivo incontro con la Valentina nazionale. Il talloncino darà diritto anche a una speciale cartolina commemorativa autografata.

L’atmosfera si fa calda, l’ECG a riposo galoppa e il testosterone esplode fino ai capelli con una simile prospettiva! Sarai della partita? Stay tuned, stay foolish!
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
2
avatar
1 Comment threads
2 Risposte alla discussione
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
2 Autori del commento
SirDisertore01 Autori recenti del commento
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Disertore01
Ospite
Disertore01

É da anni che non si vede un comicon decente, io resto a casa, é diventato tutto un magna magna…la Nappi non ha nulla a che vedere col comicon é stata messa li solo per aumentare le vendite dei biglietti. Se ci fosse stato un festival sull’ erotismo la Nappi sarebbe stata ben accetta ma in tale contesto risulta essere semplicemente fuori luogo, questo denota un rilevante degrado nel corso degli anni del comicon che da festival importante é diventato una barzelletta per cani e porci, devono macinare solo soldi é uno schifo

Sir
Ospite
Sir

Quello di l’altr’anno non era malvagio dai…

Disertore01
Ospite
Disertore01

Non mi voglia male ma ho dei bellissimi ricordi di adolescenza, innocenza e purezza legati al comicon per cui la Nappi rappresenta una oltraggiosa distorsione ed incompatibile depravazione mentale atta a dissacrare il festival, voglio ricordare il comicon per la grande gloria che é stata e quindi resto a casa, se non hai vissuto i vecchi non puoi sapere

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin