Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
my son is probably gay

My Son is Probably Gay, in uscita ad aprile

Un tenero omaggio all'amore familiare che spazza via pregiudizi e timori

0 0 voti
Voto

My Son is Probably Gay, spiritosa e delicata commedia slice of life di Okura – autore conosciuto principalmente per la serie in tre volumi Sorairo Flutter – sarà disponibile dal 7 aprile.

Nato come web comic postato su Twitter, il manga è stato successivamente serializzato sulla rivista Gangan Pixiv di Square Enix a partire dal 2019.

I brevi capitoli che compongono la storia raccontano la vita di tutti i giorni del protagonista Hiroki, adolescente che cerca di nascondere alla sua famiglia il fatto di essere gay. Narratrice delle vicende è la madre del protagonista, Tomoko, una donna amorevole e di mentalità aperta che ha intuito l’orientamento sessuale del figlio, ma che rimane in silenzio, aspettando che sia lo stesso Hiroki a uscire allo scoperto, quando e se sarà pronto a farlo.

Tra gli altri personaggi troviamo il fratello minore Yuuki, all’apparenza scontroso ma molto legato a Hiroki e il padre Akiyoshi, che fa di tutto per essere presente nella vita dei figli nonostante viva lontano per lavoro.

Le vicende che si susseguono sono pervase da momenti comici scaturiti dai comportamenti e dalle gaffe di Hiroki, che si lascia sfuggire qualche parola di troppo per poi correre subito ai ripari e correggersi. Dall’altro canto la madre, per nulla ingenua e sempre comprensiva, tenta in tutti i modi di venire incontro al figlio durante queste situazioni imbarazzanti, spingendolo indirettamente ad aprirsi e ad abbracciare tutto ciò che considera caro al suo cuore.

My Son is Probably Gay è una commedia graziosa, positiva e dai toni leggeri, anche se non mancano momenti più seri e intensi, che porta a riflettere sul rapporto genitori e figli e sul coming-out. La tematica dell’accettazione di sé e degli altri pervade tutta la narrazione, dimostrando che la diversità non è mai un limite, ma una risorsa, che non può che arricchire e far crescere. Un’opera dolce e brillante davvero adatta a tutti, genitori e figli, che non potrà fare a meno di lasciare un sorriso sulle labbra dei lettori.

Potrebbe interessarti...

Speciale

My son is probably gay vol. 1- la recensione

My son is probably gay

La collana Queer si arricchisce per il Pride Month di Star Comics

Speciale

Uscite settimanali dal 7 all’11 giugno

Speciale

Star Comics: due nuovi volumi per celebrare il Pride Month

Star Comics porta in Italia un racconto imperdibile, lo conoscevi?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti