“Mezzo Sangue”: il secondo capitolo della saga “Gli Orchi-Dei”

Il mondo dark fantasy di Hubert e Bertrand Gatignon si arricchisce di un nuovo capitolo

Non era più figlio di nessuno. Aveva finalmente reciso qualsiasi forma di collegamento con il passato per rinascere, ormai senza più legami, grazie alla forza della propria volontà.

BAO Publishing è lieta di annunciare la pubblicazione del secondo capitolo della storia dark fantasy Gli Orchi-Dei, nata dalle brillanti menti di Hubert e Bertrand Gatignol, Mezzo Sangue.

“Gli Orchi-Dei”: Mezzo Sangue

Il nuovo capitolo racconta la storia di Yori, figlio illegittimo di una popolana e di un nobile che ascende tra i ranghi della servitù degli Orchi-Dei, fino a diventare un potentissimo ciambellano. In un regno gotico in cui spietati giganti governano arbitrariamente, è l’ingegno a fare la differenza fra la vita e la morte e gli sprovveduti sono destinati a soccombere per i soprusi dei potenti. Ma Yori, il quale seduce e abbandona per il proprio tornaconto, scoprirà che l’ambizione è un’arma a doppio taglio e anche la sete di potere miete vittime, conducendo alla pazzia e trasformando l’indole e l’aspetto.

Se Piccolo, il primo volume della saga, seguiva la parabola di un erede al trono reietto, Mezzo Sangue racconta le vicende di un plebeo che vuole a tutti i costi diventare nobile, mostrando due punti di vista diversi della medesima storia, dove il lieto fine non è contemplato.

Hubert costruisce un gioco di incastri ingegnosi, mentre Gatignol si rivela ancor più virtuosistico nel disegno e i dettagli della stampa in oro metallizzato impreziosiscono un volume già di per sé spettacolare.

Ricordo che Hubert e Bertrand Gatignol saranno presenti allo stand di BAO Publishing al prossimo festival ARF! a Roma dal 24 al 26 maggio 2019 dove incontreranno i loro lettori.

Gli Orchi-Dei – Mezzo Sangue è disponibile in libreria e fumetteria dal 23 aprile 2019.

Chi sono i due autori?

Bertrand Gatignol è illustratore e fumettista. Nato nel 1977, dopo aver studiato design, arti grafiche e architettura, si dedica al matte painting del film Renaissance diretto da Christian Volckman. In seguito si sposta nel campo dell’animazione, collaborando con lo studio Moonscoop alla creazione della serie TV Paghai e, in seguito, realizzando il character design di personaggi quali Iron Man. Nello stesso periodo crea la serie televisiva Mikido. Il suo esordio nel mondo dei fumetti avviene qualche anno dopo con i volume Carmen + Travis edito da Delcourt, seguito dal volume Pistouvi. Nel 2015, sui testi di Hubert, è disegnatore della serie Orchi-Dei. Il primo volume, dal titolo Piccolo, viene portato in Italia da BAO Publishing nel 2018.

Hubert  è uno sceneggiatore di fumetti e colorista francese. Nato nel 1971, nonostante la sua laurea in belle arti di Angers e, nonostante la sua formazione da disegnatore, abbandona le arti plastiche per dedicarsi al fumetto. Dapprima si cimenta come colorista, contribuendo alla realizzazione di volumi di diversi fumettisti quali Yoann e Omond, Corbeyran, Malka e Gillon, svoltando, in un secondo momento, verso la carriera di sceneggiatore, a partire dal 2002, con la pubblicazione di Legs de l’alchimiste. Solo a partire dal 2006, con l’opera in più capitoli Miss Pas Touche, disegnata dai Kerascoet e pubblicata da Dargaud, viene conosciuto da un più largo pubblico. Nel 2015 scrive Bellezza, pubblicato in Italia sempre da BAO Publishing.

 

 

 

Il mondo dark fantasy di Hubert e Bertrand Gatignon si arricchisce di un nuovo capitolo, questa volta dedicato alla piramide sociale governata dai giganti. “Mezzo Sangue”, che racconta le contraddizioni di chi vuole ottenere il potere a tutti i costi, è un’autentica gemma della collana francese Metamorphose diretta da Barbara Canepa.
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin