Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Gege Akutami pianifica di concludere Jujutsu Kaisen entro due anni

L'autore ha dato informazioni sui possibili tempi di conclusione del manga e su quanto ha già deciso del finale.

Durante la trasmissione televisiva Mangadō Kobayashi Manga Taishō 2020 Grand Prix Akutami Gege “Jujutsu Kaisen” -Akai- il mangaka Gege Akutami, autore del celebre Jujutsu Kaisen, ha rilevato che potrebbe concludere il suo manga  entro due anni, pur aggiungendo di non esserne completamente sicuro.

Nell’intervista era stata posta ad Akutami una domanda curiosa: a che punto fosse il manga, in confronto con le principali stazioni costruite sulle pendici del monte Fuji. Il mangaka ha risposto di essere approssimativamente “alla sesta o anche alla settima stazione”.

Per capire il senso della risposta, bisogna sapere che le stazioni in questione, costruite lungo i diversi percorsi che conducono alla cima, sono numerate da cinque a nove. Se dunque Akutami crede di essere a metà della “scalata”, e considerando che il manga è iniziato nel 2018, vuol dire che mancano approssimativamente due anni alla sua conclusione. Ovviamente bisogna tener presente che previsioni di questo tempo non possono essere precise e quindi le parole del mangaka vanno prese con le pinze.

Akutami ha anche detto di avere in mente il finale dell’opera in termini generali, anche se non per tutti i personaggi: ad esempio, sa come concludere la storia di Megumi Fushiguro, ma non quella di Sukuna.

Jujutsu Kaisen: la trama

Jujutsu Kaisen Tutti gli esseri viventi emanano una sorta di energia negativa causata dalle emozioni, ma la maggior parte delle persone non riesce a controllarne la fuoriuscita dal proprio corpo e questo genera le Maledizioni. Gli stregoni, invece, sono i pochi che possono controllare il flusso malefico, usandolo a proprio piacimento e riducendone la fuoriuscita.

Yuji Itadori è ignaro di tutto ciò e conduce la propria vita di studente liceale a Sendai, dove vive col nonno e fa parte del club di ricerca sull’occulto. Dopo la morte del nonno incontra Megumi Fushiguro, uno stregone che gli rivela l’esistenza di un potente talismano nella propria scuola, contenente al suo interno la Maledizione chiamata Ryomen Sukuna. Per proteggere gli amici che hanno inavvertitamente rotto il sigillo del talismano, Yuji arriva a ingoiare il talismano, che ha la forma di un dito, divenendo così l’ospite di Ryomen Sukuna pur mantenendo il controllo del proprio corpo.

Yuji si iscrive dunque all’Istituto di Arti Occulte di Tokyo, dove i giovani stregoni vengono educati e addestrati, ma per esorcizzare definitivamente la Maledizione dovrà trovare e ingoiare tutte le dita di Ryomen Sukuna.

La pubblicazione del manga è iniziata su Weekly Shōnen Jump il 5 marzo 2018 e al momento il manga conta quindici volumi. Un adattamento animato prodotto da MAPPA è stato trasmesso nel 2020, riscuotendo grande successo di critica e di pubblico.

Potrebbe interessarti...

Jujutsu Kaisen

Jujutsu Kaisen – il film in inverno

Jujutsu Kaisen

Shibuya celebra Jujutsu Kaisen

Jujutsu Kaisen

Jujutsu Kaisen – rivelati nuovi doppiatori

Jujutsu Kaisen

Jujutsu kaisen – il manga si ferma per una settimana

Jujutsu Kaisen

Jujutsu Kaisen – rivelati nuovi doppiatori

Cosa ne pensi? Credi che l’autore rispetterà questa “scadenza”? Faccelo sapere nei commenti.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

08 maggio, 2021

06 maggio, 2021

Vendicatori

05 maggio, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0