Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
inferno e paradiso

Inferno e paradiso: Otakult #108

Botte da orbi

Inferno e Paradiso è il titolo italiano di Tenjo Tenge, manga del 1997 di Ogure Ito, in arte Oh! great!

L’adattamento anime è è stato realizzato da Madhouse e trasmesso nel 2004. La serie è composta da ventiquattro episodi, oltre a due OAV che approfondiscono la restante trama del fumetto.

In Italia la serie è arrivata con Panini Video, i cui dvd sono disponibili su Amazon.

 

Prima di cominciare, potrebbero interessarti altre serie di culto come:

Gunslinger Girl

Chobits

Witch Hunter Robin

 

La trama di Inferno e Paradiso

La serie segue le giornate di un gruppo di studenti di una scuola consacrata alle arti marziali. Per la maggior parte del tempo gli studenti passano molto tempo tra i corridoi o negli spazi adibiti al combattimento, quindi appare fuori discussione la possibilità di fruire di un’educazione tradizionale.

Qui troviamo le matricole Soichiro Nagi e Bob Makihara, che vogliono sottomettere con la forza anche questo istituto. Quello che non sanno è che in questa scuola sono presenti elementi dall’abilità molto superiore ai due bulletti.

Soichiro riesce molto presto a fare colpo su uno di questi prodigi, Aya Natsume, appena arrivata alla scuola in cui si muove già da tempo la sorella Maya. Suo rivale sarà invece Masakata Takayanagi, potente membro della squadra di arti marziali in cui militano anche le sue sorelle.

inferno e paradiso

L’opera

Il punto di vista iniziale è quello dei due teppisti, Soichiro Nagi e Bob Makihara, che si trovano immersi in una nuova realtà, molto diversa da quello a cui erano abituati a vedere.

Le prime difficoltà si trovano ancora prima di unirsi al gruppo Juken, proprio a causa della rivalità tra questo e il cosiddetto Gruppo Esecutivo. Una rivalità piuttosto cruenta, tanto da arrivare a livelli di violenza inaudita, in cui a farne le spese è anche Chiaki, la ragazza di Bob.

Gran parte della trama si snoda in un lungo flashback, che inquadra i motivi della rivalità tra i due gruppi principali della scuola, con l’introduzione di Shin Natsume, fratello di Aya e Maya, dotato dell’Occhio del Drago, particolarmente ossessionato dalla sorella Maya.

La progressione è piuttosto semplice, come tutti gli anime di questo genere. Si combatte, poi si combatte e infine si combatte.

I rapporti tra i personaggi sono approfonditi attraverso una lunga serie di triangoli amorosi, un contorno per stemperare l’atmosfera tra una lotta e l’altra, ma anche un motore pronto a creare situazioni sempre più equivoche e pericolose.

inferno e paradiso

Analisi

L’anime di Inferno e Paradiso è una trasposizione abbastanza fedele del manga e ne condivide pregi e difetti. Alla fine rimane un po’ la sensazione che la storia sia stata lasciata a metà ed in effetti è così, il manga prosegue molto più avanti.

Madhouse ha fatto un buon lavoro per l’epoca, per quanto in alcuni momenti si notano alcune animazioni andate al risparmio o ripetute, o qualità leggermente peggiore della media. In compenso le fasi di combattimento sono molto ben realizzate, con sequenze particolarmente intense.

Sia il manga di partenza che la versione anime non brillano per spessore, comunque la si guardi si tratta di una serie leggera, di intrattenimento e azione.

Da questo punto di vista Inferno e Paradiso si comporta bene, con una sigla particolarmente trascinante e un contorno di elementi, che vanno dal soprannaturale allo slice of life, che contribuiscono a dettare un buon ritmo.

Una considerazione a parte merita il fanservice. La serie è evidentemente costruita con una grande componente di sensualità, ma il passaggio da manga ad anime ha causato un notevole abbassamento dei toni rispetto all’originale. Le scene di nudo integrale sono state ridimensionate, ma per la gioia del pubblico non mancano situazioni imbarazzanti e allusioni sessuali continue.

Potrebbe interessarti...

L'Inferno di Dante

Divina commedia, nuova edizione de L’Inferno di Dante illustrato da Paolo Barbieri

Full Moon Canto d'Amore

Full Moon: Otakult#112

Planetes

Planetes: Otakult #110

Speciale

TOP 10 manga che meriterebbero un adattamento animato

Air Gear

Air Gear – La recensione manga

Cosa ne pensi di questa serie dedicata alle arti marziali? Faccelo sapere nei commenti!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

08 maggio, 2021

06 maggio, 2021

Vendicatori

05 maggio, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0