0

Il prezzo di una vita: Nuova uscita JPOP

Un manga che tratta il valore e il prezzo dell'esistenza umana.

Il prezzo di una vita: Nuova uscita JPOP
0

0

Il 7 Luglio uscirà in tutte le librerie e fumetterie il box di Il prezzo di una vita- I sold my life for ten yen per year. Distribuito dalla J-pop Manga è una miniserie di tre volumi che, similmente alle opere di Makoto Shinkai, unisce il sovranaturale ai poteri dei sentimenti terreni. Nelle fumetterie, che aderiscono all’inziativa, oltre il box verrà dato gratuitamente il poster ufficiale.

Questa storia è frutto della ricerca dei ciliegi in fiore

Il manga inizia con questa frase scritta nella prefazione. La storia narra le vicende di un ventenne senza ambizioni e a corto di soldi che durante il percorso verso un negozio per vedere i suoi cd musicali viene a sapere dell’esistenza di un misterioso negozio in cui le persone possono vendere parte della loro salute, del loro tempo e anni di vita in cambio di soldi. Il valore della vita del protagonista, con una durata stimata di altri 30 anni, viene stimato essere 300 000 yen (circa 2500 euro) ma verrà pagata circa 10 000 yen all’anno. Il ragazzo disperato accetta la misera somma e il ragazzo si trova così la sua vita ridotta a solo 3 mesi e a lui verrà affiancata un’ “osservatrice” del negozio in modo tale che la disperazione della morte imminente non lo porti a compiere azioni violente contro altre persone.

Era un magnifico e soleggiato pomeriggio primaverile, ma vedevamo che si stavano avvicinando dei nuvoloni scuri. Incapaci di parlare di cose allegre, i nostri erano discorsi puramente masochisti: ci facevamo beffe della realtà che stavamo vivendo in quel momento. Poteva suonare proprio come una conversazione tra due compagni di prigione.
Non mi ricordo esattamente cosa ci siamo detti. Comunque, entrambi eravamo d’accordo sul fatto che sarebbe stato bello ottenere un sacco di soldi in cambio di metà della nostra vita.”

Dalla postfazione dell’autore

Il Prezzo di una vita è una storia intensa e poetica che spinge il lettore a interrogarsi sul limite etico che si è disposti a superare per sopravvivere.

la storia sembra molto tragica ma interessante sull’aspetto etico. E tu cosa ne pensi?
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
la storia sembra molto tragica ma interessante sull’aspetto etico. E tu cosa ne pensi?
0