Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
ikkitousen anime

Ikkitousen – La recensione anime

La guerra dei Tre Regni non avrà mai fine

Benvenuto alla recensione di Ikkitousen! Prima di cominciare, ricorda che sono disponibili sul sito altre recensioni che potrebbero interessarti:

La forma della voce

Haikyuu

Gangsta

Ikkitousen è un manga creato da Yuji Shiozaki, serializzato in Giappone dal 2000 al 2015. L’adattamento anime comprende al momento quattro stagioni. La produzione è a cura di JC Staff, a partire dal 2003. Alla prima stagione di tredici episodi sono seguite le stagioni seguenti che hanno come sottotitoli Dragon Destiny (2007), Great Guardians (2008) ed Extreme Executors (2010). In Italia il primo episodio è stato trasmesso in lingua originale con sottotitoli italiani nel corso della celebre Anime Week di Mtv grazie a Shin Vision. I diritti sulla serie anime sono decaduti, mentre il manga è stato pubblicato integralmente da J-Pop.

ikkitounsen anime hakufu

La trama di Ikkitousen

La serie cerca di ricreare in chiave moderna la storia della Guerra dei Tre Regni, che ha scosso l’antica Cina. In Ikkitousen a combattere sono giovani liceali, pronti a tutto per stabilire quale sia la scuola più forte del Giappone.

I Combattenti sono i ragazzi prescelti per combattere questa guerra, il meglio che ogni scuola possa offrire. Ognuno di essi è dotato di un Magatama, una pietra che contiene l’anima di uno degli antichi guerrieri che hanno preso parte alla Guerra dei Tre Regni. Questa pietra offre al suo possessore poteri speciali, utili in combattimento.

L’improbabile protagonista della storia è Hafuku Sonsaku, appena arrivata in Giappone e subito catapultata in un clima di battaglie senza esclusione di colpi. I suoi compagni la sottovalutano data la sua apparente stupidità, ma la ragazza nasconde un grande potere. Koukin, protagonista maschile della storia e amico di vecchia data di Hafuku, proverà a starle sempre accanto per proteggerla dagli innumerevoli pericoli che si presenteranno sulla loro strada.

Il destino della ragazza sembra sia quello di regnare sul Kanto, riunendo tutte le scuole in un’unica alleanza, come l’eroe di cui porta il Magatama.

Ben presto i protagonisti comprendono che dietro a queste lotte c’è qualcuno che sta cercando di rievocare il passato per conquistare il potere assoluto.

ikkitousen kanu

Struttura dell’opera

Ikkitousen si presenta come il classico seinen, in cui è presente un richiamo a temi più elaborati, che però vengono travolti molto velocemente da schemi tipici dei più immaturi shonen. al di là della trama di fondo, la fanno da padrone combattimenti, sfide e complotti. La narrazione procede in modo abbastanza lineare.

Nelle stagioni successive alla prima viene leggermente espanso il concetto di lotta tra scuole con l’inserimento di veri e propri schieramenti contro i nemici comuni, ma risulta abbastanza evidente la spinta verso il connubio azione/fanservice. Si alternano nemici e alleati, ma il succo è sempre lo stesso: dimostrare la propria superiorità rispetto allo schieramento avverso.

Ikkitousen ryomu anime

Analisi

Ammettiamolo, nessuno ha mai guardato o guarderà Ikkitousen per la trama. Lo si capisce fin da subito, quando viene evidenziato che il soprannome della protagonista è “bocce esplosive”.

La storia procede spedita e non disturba il piatto forte, ovvero i combattimenti tra ragazze che spesso finiscono per perdere i vestiti. Il tema del destino e dell’importanza delle figure storiche impersonate dai protagonisti cade spesso in secondo piano, lasciando spazio alle situazioni comiche e ai siparietti di stampo più sexy. Molti dei personaggi non hanno un grande spessore e servono solo per ricreare gli schieramenti in battaglia. Per fortuna l’anime non sembra voler porre troppo l’accento sull’accuratezza storica o sul tono drammatico degli avvenimenti, e rimane una serie leggera da guardare per un po’ di sana evasione.

Ikkitousen ricalca tutti gli stereotipi degli shonen, declinati con immense quantità di fanservice. Al pari di altre serie, non si prende eccessivamente sul serio, ma riesce a mantenere una trama coerente e approfondire i personaggi quanto basta per mantenere un filo logico al di là dei combattimenti

Potrebbe interessarti...

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
record of lodoss war

Rubrica

Hai mai letto questa saga fantasy?

Immagine anime Meikyuu Black Company

Notizia

Che te ne pare di questo annuncio? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Notizia

Che te ne pare di questo annuncio? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0