He-Man and the Masters of the Universe

Le avventure di He-Man ed i segreti di Grayskull

Ciao iCrewer oggi sono qui per parlarti di un’icona degli anni ’80, in cui a farla da padrone è l’eterna lotta tra il bene ed il male. E qual’è il simbolo per il quale i nostri amici combattono l’uno contro l’altro? Ma ovvio…Il castello di Grayskull ed i suoi innumerevoli segreti. Sto parlando del vasto ed intramontabile mondo di “He-man and the Masters of the Universe“. Faccio una piccola premessa, in quanto ciò di cui ti parlo oggi sono i “Minicomics“, ossia fumetti che venivano direttamente inclusi nella confezione dei giocattoli della Mattel, con la speranza (ma sopratutto con l’intento) di far sì giocare i bambini, ma fargli anche conoscere i protagonisti delle loro “avventure”. Da un’intervista del presidente della Mattel Tim Kilpin del 2015, puoi renderti conto di ciò che sto dicendo.

I Minicomics di He-Man

“Eravamo fabbricanti di giocattoli…Entrai a far parte della Mattel nel 1984 e iniziai
subito a lavorare nel reparto del Packaging…Qualche mese dopo, ottenni anche l’incarico di supervisionare lo sviluppo dei minicomics che venivano inclusi con i giocattoli…Ma una cosa mi era ben chiara: dovevo aiutare i lettori a capire chi fossero questi personaggi e perché fossero importanti nell’universo dei MOTU“.

Ok ok adesso passiamo alle cose che più da vicino ci interessano, ed analizziamo i Minicomics Collection pubblicati da Lion Comics, divisione editoriale di RW Edizioni. Parto con il dire che queste raccolte (precisamente sono tre in totale), sono uscite nel gennaio di quest’anno, e raggruppano una ristampa di tutti i mini fumetti autoconclusivi contenuti, come ti dicevo prima, nelle action figures anni ’80 dei “Masters of the Universe“; in ogni volume poi sono presenti approfondimenti e curiosità, con interviste fatte agli autori delle saghe su He-Man.

I misteri di Grayskull

Nella raccolta ci imbattiamo, così come potrai ricordare anche dal cartone, nel nostro forzuto amico biondo, con tanto di spada e “gattone” al seguito (Battle-Cat), che come sempre cerca di contrastare i piani del “diabolico” Skeletor, e la sua brama di conquista dei segreti di Grayskull. Perché ti chiedi? Ovviamente chi ottiene il dominio della magia, custodita nell’impenetrabile roccaforte di Eternia, potrà dominare il mondo intero.

I Minicomics di He-Man

A completare il quadro ci sono sia gli amici di He-Man, ossia Man at Arms (meglio conosciuto come Duncan) capo delle guardie reali, Teela figlia adottiva di quest’ultimo (che scopriamo essere, a causa di un incantesimo, figlia di Skeletor e la Dea guerriera Sorceress). Abbiamo poi i cattivi con la nostra “scheletrica” canaglia a far da capo ad una banda di manigoldi come Man-E-Faces, Ram Man, Beast Man, Tri-Klops, e tanti altri.

I Minicomics di He-Man

In questi tre volumi si intrecciano i destini di tutti loro, perfettamente orchestrati dalla penna del duo Michael Halperin & Gary Cohn, e dai disegni di Mark Texeira ed Alfredo Alcala. Non voglio rovinarti il gusto della lettura, per cui ti dico: “Sei pronto a difendere i segreti di Grayskull, a costo della tua vita? Tuffati allora in queste splendide avventure con He-Man and the Masters of the Universe“.

Stay tuned

E tu esplorerai insieme a me i misteri del castello di Grayskull?
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
1
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin