Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
funimation-logo

Finalizzata ufficialmente la fusione tra Crunchyroll e Funimation

Le due realtà sono ormai divenute una sola compagnia

Sei appassionato di anime, manga o fumetti? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri leggere volumi in anteprima o partecipare alle fiere? Allora hai bisogno di noi!

Dopo mesi e mesi di trattative per l’acquisto e altro tempo necessario a sistemare tutti i dettagli, Crunchyroll e Funimation sono ufficialmente diventati un’unica realtà.

I due marchi continueranno a lavorare in parallelo per un certo periodo di tempo ma, come annunciato qualche giorno fa, ormai i giochi sono fatti.

Non sono ancora chiare le modalità secondo le quali i due portali dovranno confluire in un unico servizio, ma è facile pensare che potrebbe nascere una nuova piattaforma targata Sony o Aniplex che possa racchiudere tutti gli utenti e offrire un nuovo approccio, in seguito all’acquisto per oltre un miliardo di dollari di Crunchyroll da parte di Funimation.

CrunchyrollL’obiettivo dichiarato è quello di formare un gigantesco polo mediatico dedicato al mondo degli anime, in diretta concorrenza con i giganti del settore già presenti sul mercato, come Amazon o Netflix.

Sony si trova al momento in una situazione vantaggiosa rispetto ai suoi competitor, proprio grazia a una maggiore profilazione dell’utente, che è focalizzato sul settore anime, mentre i giganti dell’intrattenimento digitale hanno un approccio più generalista.

La guerra dei numeri è aperta. Noi potremo soltanto osservare la situazione per valutare l’impatto di questa mossa di mercato. In ballo ci sono anche innumerevoli iniziative secondarie, come la Crunchyroll Expo o i Crunchyroll Awards, veri e propri Oscar del mondo dell’animazione giapponese.

Siamo in un momento nel quale i servizi di streaming si stanno moltiplicando, alzando i costi rispetto al passato. Una fusione potrebbe attrarre nuovo pubblico focalizzato sugli anime, ma un nuovo servizio potrebbe disorientare gli utenti, ormai sommersi da quote mensili da dedicare alle proprie passioni.

Potrebbe interessarti...

Fire Power

Fire Power, copertina speciale per il volume 3

Uta no Prince Sama

Uta no Princa-sama: in arrivo lo speciale

Dylan Dog

Dylan Dog e Vasco Rossi in edizione speciale

Speciale

Lord El-Melloi II’s Case Files: Rail Zeppelin Grace note, in arrivo l’edizione speciale

Wonder Woman

Wonder Woman – Speciale 80° Anniversario

E tu sei interessato a un eventuale nuovo servizio di streaming anime?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Black Screen

16 gennaio, 2022