Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Dragon Ball Symphonic Tour: Cantante cade dal palco

Durante il Dragon Ball Symphonic Tour di Madrid, Hiroki Takahashi scivola e si ferisce

I fan di Dragon Ball hanno avuto molto a che fare in questo fine settimana grazie all’uscita del videogioco Dragon Ball Z: Kakarot, che ha permesso ai nostalgici della serie di rivivere i loro momenti preferiti del classico anime. Per quanto riguarda gli altri, alcuni hanno avuto la possibilità di vivere il Dragon Ball Symphonic Adventure, ma i partecipanti sono rimasti scioccati dopo che uno degli ospiti è caduto dal palco.

Su Twitter, un utente noto come Ramen Para Dos ha condiviso la sua reazione durante il concerto di Dragon Ball a Madrid ma, durante la visione, ha assistito alla caduta dell’attore-cantante Hiroki Takahashi.

Il concerto si è fermato all’improvviso perché Hiroki Takahashi è accidentalmente caduto fuori dal palco. Speriamo che non si sia fatto molto male e che si riprenda rapidamente”, ha condiviso Ramen Para Dos con i fan online.

Non molto tempo dopo, Overlook Events: La compagnia che ha organizzato il concerto, ha parlato del tragico evento ed ha dichiarato: “A causa di un incidente tecnico, il concerto di Dragon Ball di ieri sera a Madrid è stato interrotto poiché il cantante Hiroki Takahashi è caduto. Hiroki sta bene e potrà tornare molto presto in Giappone.

Secondo quanto riferito, Takahashi ha riportato lievi ferite al viso e alle mani, la star tornerà presto in Giappone e i fan sono contenti che non si sia fatto molto male. Ora, il cantante merita di prendersi una meritata pausa e di rimettersi in sesto dopo una tale caduta.

Dragon Ball

Dragon Ball è un manga scritto ed illustrato da Akira Toriyama, serializzato sulla rivista Weekly Shonen Jump dal 1984 al 1995. La trama percorre le avventure di Son Goku dall’infanzia all’età adulta, mentre si allena nelle arti marziali ma, nel corso del suo viaggio, Goku incontrerà vari antagonisti che minacciano la pace dell’universo.

Il manga è stato adattato dalla Toei Animation in due serie anime: Dragon Ball e Dragon Ball Z, trasmesse in Giappone dal 1986 al 1996. La Toei, inoltre, ha realizzato venti lungometraggi dedicati all’opera e i sequel Dragon Ball GT e Dragon Ball Super.

Dalla sua pubblicazione, Dragon Ball è diventato uno dei manga/anime più popolari di sempre, i suoi volumi hanno venduto più di 240 milioni di copie in tutto il mondo, l’opera viene lodata per via del suo umorismo, per lo stile e per la caratterizzazione dei personaggi. Ad oggi, è una delle opere più importanti ed influenti di sempre.

Potrebbe interessarti...

Dragon Ball

Dragon Ball Super – La recensione anime

Dragon Ball

Accuse di sessismo per Dragon Ball in Spagna

Dragon Ball

Dragon Ball GT – La saga dei draghi malvagi vol. 1 : La recensione del manga

Dragon Ball

Dragon Ball Super, l’anime torna su Italia 2

Speciale

Shueisha dichiara guerra alle fanart di Dragon Ball, One Piece e altre opere di sua proprietà

Ti piacerebbe assistere a questo concerto? Hai letto Dragon Ball? Faccelo sapere nei commenti!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
samuel stern 18

04 maggio, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0