Aspettando il Natale: Itsudatte My Santa!

Un altro anime da guardare sotto il periodo di feste

Cari lettori di iCrewPlay oggi vogliamo proporvi un anime diverso dal solito, che potrebbe tenervi compagnia nei prossimi giorni se state cercando qualcosa di davvero interessante e che sia diverso dai soliti film d’animazione che siete abituati a guardare sotto il periodo delle feste: Itsudatte My Santa.

L’opera, nasce originariamente come manga ed è stato creato da Ken Akamatsu; creato inizialimente come capitolo unico, fu serializzato nell’ormai lontano 1997 sui numeri 4 e 5 di Weekly Shonen Magazine, che come sapete è la rivista della casa editrice Shueisha. Successivamente, grazie al successo ottenuto dal mango, venne creato un OAV (Original Anime Video) diviso però in due episodi. Nel corso degli anni questo OAV venne trasmesso non solo negli Stati Uniti, ma anche in Italia grazie alla Yamato Video sul canale Man-ga, il giorno di Natale del 2010.

Trama

Nato il giorno della vigilia, il protagonista di questa storia è un ragazzo di nome Santa che già da bambino il giorno di Natale veniva lasciato sempre solo dai genitori, che erano sommersi dai mille impegni lavorativi. Nasce per questo motivo in lui, l’odio verso questa festività. La sua vita cambia però, quando durante la vigilia di Natale incontra per caso una ragazza: Mai, che è convinta di essere Babbo Natale e vuole a tutti i costi portare felicità nel cuore di Santa!

Impressioni sull’opera

Magari la storia non sarà delle più originali, però viene sviluppata nel modo migliore, non annoia e riesce a tenerti incollato davanti allo schermo; le risate (per fortuna) non mancheranno di certo e alcune scenette comiche vi rimarranno impresse. Qui vedremo anche alcune simpatiche citazioni ad altre opere come Attacker YOU e Sailor Moon. Consigliamo certamente questi due OAV a tutti i fan di Akamatsu e a tutti colori che vogliono passare mezz’ora di divertimento con un’opera fatta per tutte le fasce d’età e che ha un bel lieto fine! Se come me avete apprezzato le sigle, ecco qui i titoli e i relativi cantanti:

Opening : “My Love” di Nanaka
Ending: “My saint” di Aya Hirano

0 0 voti
Voto

Conoscevi già questa opera di Natale o andrai a recuperarla?! Faccelo sapere in un commento

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
Condividi su facebook
CONDIVIDI