Monster

Protagonista di quest’opera è il dottor Kenzo Tenma, medico Giapponese che si trova a Düsseldorf nel 1986, al lavoro come chirurgo in un’importante clinica. Il dottor Tenma sembra avere tutto nella vita: un bel lavoro, un discreto stipendio e l’amore della figlia del direttore della clinica, con cui è fidanzato e sta per sposarsi. Questo scenario da sogno comincia ad incrinarsi quando Kenzo si trova a dover lasciare a metà l’operazione su una persona arrivata in ospedale, per salvare la vita ad una celebrità sopraggiunta nel frattempo. Alla richiesta di spiegazioni, il direttore risponde che non tutte le vite hanno lo stesso valore. Ma il rimorso attanaglia e viscere del protagonista, che viene incalzato ripetutamente dalla famiglia del paziente abbandonato, poi deceduto sul tavolo operatorio. Quando lo scenario si ripropone, Tenma cerca di tenere fede alla sua etica professionale, concludendo l’operazione su un bambino in condizioni critiche e abbandonando al suo destino il sindaco della città, che viene operato senza successo dai suoi colleghi. Il bambino, Johan Liebert, è salvo, ma il dottore si trova ad essere osteggiato da tutti, colpevole di non aver protetto gli interessi di una persona importante. Si ritrova così senza lavoro e senza fidanzata, allo sbando. Qualche anno dopo Kenzo viene a sapere che Johan ha commesso una serie di omicidi, decide di lasciarsi tutto alle spalle e fa della sua cattura la sua missione di vita. Il chirurgo nel suo viaggio incontrerà diverse persone e verrà a conoscenza di una serie di storie che fanno luce sul passato di Johan.

Tutto su Monster

Sto caricando...
Al momento non c'è nulla